Imprenditoria femminile, tracciato un bilancio intermedio delle attività

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

Numerose iniziative attivate per promuovere l’imprenditoria femminile, è questo il bilancio intermedio tracciato dall’attuale Comitato per la promozione dell’imprenditoria femminile della Camera di commercio di Bolzano. L’organo è ormai giunto a metà del suo mandato di cinque anni cominciato nell’ottobre 2018. “Il Comitato per la promozione dell’imprenditoria femminile vuole dare il proprio contributo in maniera attiva e lungimirante, affinché l’imprenditoria femminile altoatesina possa dotarsi degli strumenti necessari per guardare positivamente al futuro”, afferma la Presidente del Comitato Marina Rubatscher Crazzolara.

Le iniziative promosse e i piani per il futuro

Fra le varie iniziative attivate vi sono il progetto “Ritratti Donne nell’economia” che mira a far conoscere al grande pubblico le donne di successo che operano nel nostro tessuto economico, la manifestazione annuale “Incontro Donne nell’economia” che permette di fare rete con altre imprenditrici locali e scambiare le proprie esperienze e l’attività di mentoring messo a disposizione dalle imprenditrici più esperte in favore delle imprenditrici più giovani. A questi progetti si accompagnano poi studi e pubblicazioni di vario tipo: il libro illustrato (wimmelbuch) per piccoli lettori che vuole promuovere l’interesse delle bambine verso il settore della Scienza e della tecnologia, lo studio di Euregio sulla situazione dell’imprenditorialità femminile e delle sue caratteristiche peculiare nell’area compresa dal Tirolo, Alto Adige e Trentino, nonché la “Guida per un futuro sereno per aspiranti imprenditrici e imprenditori” redatta in collaborazione con i partner Euregio Plus SGR Spa e Pensplan Centrum Spa che tratta di tematiche relative alla situazione finanziaria e alla previdenza complementare per i liberi professionisti.

 

La Presidente del Comitato Marina Rubatscher Crazzolara

 

Per il futuro si prevedono ulteriori iniziative, per esempio i temi previsti nell’agenda 2021/2022 comprendono una rafforzata collaborazione con le istituzioni che si impegnano a favore delle questioni che riguardano le donne, un’ulteriore serie di eventi per trasmettere conoscenze finanziarie, offrire tirocini a studentesse e studenti delle scuole superiori in aziende a conduzione femminile, nonché la presentazione dei temi legati alle imprese femminili da parte delle componenti del Comitato nelle scuole superiori insieme a delle presentazioni sul tema “Più coraggio per l’imprenditoria”.

Il comitato

Il Comitato per la promozione dell’imprenditoria femminile, creato nel 2011, è un organo interno alla Camera di commercio di Bolzano che esercita in prima linea funzioni consultive e propositive. La Camera di commercio partecipa inoltre ad un gruppo di lavoro europeo competente per l’imprenditoria femminile che viene finanziato dalla Commissione europea. “Con l’iniziativa Donna nell’economia, che esiste già dal 2010, la Camera di commercio di Bolzano si impegna a favore delle imprenditrici e promuove la presenza delle donne nei ruoli dirigenziali. Tramite eventi informativi, formazioni e consulenze verranno attuate delle misure concrete per fare in modo che sempre più donne decidano di mettersi in proprio o assumere una posizione dirigenziale.”, spiega Michl Ebner Presidente della Camera di commercio di Bolzano.

Ti potrebbe interessare