Coronavirus, anche a Merano verranno sanificati i marciapiedi

Pubblicato il 19 Marzo 2020 in Territorio

merano  

Due sere fa si sono riuniti, per la seconda volta presso la caserma dei Vigili del fuoco di via Leopardi a Merano, i membri del Centro operativo comunale per la protezione civile. Nel corso della seduta sono stati discussi i più recenti sviluppi nella crisi Covid-19 e sono state valutate altre possibili misure per contenere l’epidemia. I temi principali di questa seconda riunione del comitato per la protezione civile (la prima si è svolta il 9 marzo) sono stati la sanificazione della città e i controlli nei supermercati.

“L’intervento pianificato dalla Municipalizzata in collaborazione con l’Azienda sanitaria per disinfettare pulsanterie e poggiamani all’aperto, ad esempio su impianti semaforici, maniglie dei cassonetti e ringhiere, è stato giudicato quanto mai appropriato. È prevista anche la pulizia dei marciapiedi con una soluzione acquosa contenente perossido di idrogeno (5%)”, ha spiegato il sindaco Paul Rösch.

In questi giorni le forze dell’ordine stanno pattugliando le strade di Merano 24 ore su 24, ma un’attenzione particolare sarà dedicata ai centri commerciali. “Nei grandi supermercati si formano purtroppo ancora assembramenti di persone a stretto contatto fra loro e il rischio di contagio è alto”, ha sottolineato il primo cittadino.

I componenti del Centro operativo comunale per la protezione civile torneranno a riunirsi la prossima settimana.



Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211