Servizio strade, via libera al rinnovo del parco mezzi

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

Dal 2014, la flotta del Servizio strade provinciale è stata rinnovata gradualmente. L’obiettivo non è solo quello di rendere la flotta più moderna, efficace e sostenibile, ma anche di ridurre il numero complessivo di veicoli. Il Servizio strade vuole ridurre il numero di veicoli da 749 a un totale di 619 acquistando nuovi mezzi ed eliminando gradualmente quelli vecchi. La Giunta provinciale ha approvato ieri, 5 ottobre, l’ulteriore rinnovo del parco mezzi su proposta dell’assessore provinciale alla mobilità, Daniel Alfreider: “Nuovi veicoli e personale qualificato sono particolarmente importanti per le operazioni durante gli eventi meteorologici, che si verificano sempre più frequentemente. Per l’acquisto dei veicoli, il Servizio strade ha presentato un piano di modernizzazione decennale, che abbiamo attuato passo dopo passo. Solo chi è ben equipaggiato può anche intervenire in modo efficiente e rapido” ha detto Alfreider.

I vantaggi di una flotta nuova ed efficiente

Il direttore di Ripartizione Philipp Sicher, sottolinea che l’acquisto di nuovi veicoli ha diversi vantaggi: “I nuovi veicoli possono essere utilizzati in modo più versatile, ci sono meno costi di riparazione, sono più ecologici e più sicuri”. Gran parte dell’importo dell’offerta riguarda l’acquisto di camion da 16 e 18 tonnellate. È previsto anche l’acquisto di mezzi speciali (Unimog), escavatori cingolati, pale gommate, piccoli camion per consegne e altre attrezzature. È previsto l’acquisto di un totale di 71 veicoli compresi gli accessori. Tale operazione sostituirà 75 veicoli. In totale, la Provincia investe 12 milioni di euro per l’acquisto e il rinnovo del parco mezzi.

Flotta altoatesina paragonabile a quella trentina e tirolese

In un primo pacchetto, la Provincia ha acquistato un totale di 95 nuovi veicoli dal 2019 (con gare svolte nel 2019 e nel 2020), sostituendo altrettanti veicoli obsoleti e insicuri. La rete stradale dell’Alto Adige è lunga 2.826 chilometri, attraversa 207 gallerie, 1.662 ponti ed è costeggiata da 996 chilometri di guardrail. Più della metà delle strade (57%) sono situate sopra i 1.000 metri sul livello del mare. Secondo il direttore di Ripartizione Sicher, il parco macchine attuale del Servizio strade è paragonabile per numero a quella delle regioni vicine Trentino e Tirolo del Nord. I nuovi veicoli e le nuove macchine per il Servizio strade sono stati acquistati attraverso le gare d’appalto previste dalla normativa vigente.

Ti potrebbe interessare