Pericoli naturali, è attivo il nuovo portale web provinciale

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

Con il termine “pericolo naturale” si intende un qualsiasi processo naturale che possa potenzialmente causare conseguenze negative per l’uomo, gli insediamenti, le infrastrutture o l’ambiente stesso. Fra i pericoli naturali in Alto Adige si contano alluvioni, colate detritiche, frane, valanghe, terremoti, ondate di calore e freddo, tempesta siccità, incendi, schianti boschivi, minacce biotiche al bosco. Sulla nuova piattaforma “Pericoli naturali” sono spiegati strategie e strumenti per la gestione del rischio connesso a tali fenomeni: i Piani delle zone di pericolo (PZP). Di grande interesse al momento sono le conseguenze dei cambiamenti climatici su tali eventi naturali. Una panoramica sull’archivio e la banca dati è stata dunque realizzata allo scopo, insieme a una banca dati dei progetti realizzati in Alto Adige. Il motore di ricerca interno Hazard Browser consente di visualizzare e richiamare i dati geografici disponibili.

Portale web con panoramica sui pericoli naturali

Il portale web sui Pericoli Naturali è stato realizzato nell’ambito del progetto Interreg legato alle strategie di comunicazione del rischio con il coordinamento del Centro funzionale provinciale dell’Agenzia per la Protezione civile. “Obiettivo del progetto è quello di raccogliere in modo continuativo informazioni legate ai pericoli naturali in Alto Adige” spiega il direttore del Centro funzionale provinciale Willigis Gallmetzer. Il portale si rivolge alla popolazione, tecniche e tecnici e ricercatrici e ricercatori in questo settore. I contenuti sono raccolti, elaborati e verificati da esperti dell’Agenzia per la Protezione civile, dalla Ripartizione foreste, dall’Ufficio provinciale Geologia e prove materiali, dalla Ripartizione Natura, paesaggio e sviluppo del territorio insieme a Eurac. Il portale è stato realizzato in collaborazione con SIAG e con il supporto della Ripartizione Informatica della Provincia insieme all’Agenzia Stampa.

Ti potrebbe interessare