Menu

Orso investito da un treno in Svizzera

Pubblicato il 10 aprile 2016 in Territorio

orso_trentino  

Orso investito da un treno in Svizzera. L’animale proveniva dal Trentino. L’incidente – come spiega l’Ufficio per la caccia e pesca dei Grigioni – si è verificato tra Zernez e S-chanf venerdì scorso. Il corpo del plantigrade, un maschio di 110 chili, sarà esaminato dall’università di Berna.

Orso investito da un treno: dal Trentino all’Engadina

Si tratta verosimilmente di M32, un orso proveniente dal Trentino, probabilmente risvegliatosi da poco dopo il letargo che nei giorni scorsi era stato avvistato in diversi paesi della bassa Engadina: Strada, Tschlin, Seraplana, Sent, Ftan e Susch, in direzione dell’alta Engadina. Già nel maggio del 2012 un orso, denominato M13, era stato investito da un treno nei Grigioni senza però perdere la vita.

Orso, nuova campagna informativa in Trentino

DSC_1230_imagefullwideL’incidente è la dimostrazione di come gli orsi, reintrodotti in Trentino, si stiano espandendo anche nelle regioni confinanti. Non mancano, come dimostra il caso di uccisione tramite avvelenamento recentemente avvenuto in Val di Non, i casi di conflitto con l’uomo. Per questo la Provincia di Trento lancia una nuova campagna informativa attraverso una nuova brochure e cartelloni.    Trascorsa la prima settimana di aprile si pensa infatti che gli orsi siano quasi tutti in attività: verrà aggiornata la segnaletica sul territorio relativa al comportamento da tenere nelle zone frequentate dai plantigradi.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

Facebook

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211