Laboratori Agenzia Ambiente promossi a pieni voti per il loro sistema qualità

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

Più che positiva la valutazione sulla competenza analitica dei laboratori dell’Agenzia provinciale per l’ambiente e la tutela del clima, espressa dagli ispettori di Accredia, l’ente unico nazionale per l’accreditamento, che opera sotto la vigilanza del Ministero dello sviluppo economico. Una volta l’anno l’ente di accreditamento esegue un audit per verificare la qualità dei servizi analitici offerti dai laboratori dell’Agenzia, che sono accreditati dal 2002: Laboratorio analisi acque e cromatografia, Laboratorio analisi aria e radioprotezione, Laboratorio analisi alimenti e sicurezza dei prodotti, Laboratorio biologico.

L’accreditamento attesta la competenza, l’indipendenza e l’imparzialità dei laboratori. Quest’anno sono state accreditate 4 nuove prove analitiche, e gli elenchi delle prove accreditate dei laboratori dell’Agenzia raggiungono così quota 133. “Si tratta di un’ulteriore conferma dell’ottimo lavoro svolto in questi anni dall’Agenzia provinciale per l’ambiente e la tutela del clima – sottolinea l’assessore competente Giuliano Vettorato – che certifica la bontà della scelta strategica di puntare la via della qualità in un settore fondamentale come quello dei laboratori di analisi. Un riconoscimento eccellente per questo settore, garanzia per l’affidabilità e l’efficienza dei servizi forniti da tutto il personale dei laboratori”.

 

Iscriviti al canale Telegram!  👉🏻  https://t.me/altoadigeinnovazione

Seguici su Facebook 👉🏻  https://www.facebook.com/altoadigeinnovazione

Seguici su Linkedin 👉🏻  https://www.linkedin.com/company/alto-adige-innovazione/ 

 

Audit osservato da Bruxelles

Quest’anno, a causa del Covid-19, l’audit è stato svolto da remoto, eccetto che per il settore “emissioni”, per il quale la presenza in campo dell’ispettore era indispensabile. Ulteriore novità è stato il collegamento in videoconferenza da Bruxelles, di tre osservatori esterni, rappresentanti della DG Sante (il Direttorato Generale responsabile delle politiche della Commissione Europea in materia di salute e sicurezza alimentare), che hanno potuto seguire, grazie alla traduzione simultanea di un funzionario di Accredia, la modalità con cui vengono svolti gli audit in Italia e al tempo stesso verificare le ottime prestazioni dell’Agenzia per l’ambiente e la tutela del clima.

Durante l’audit, durato tre giorni, sono state controllate ben 19 metodiche e l’intero sistema di gestione per la qualità. La professionalità e il livello tecnico dimostrato dal personale tecnico dei laboratori hanno ben impressionato gli ispettori di Accredia, che hanno rilasciato un’ottima valutazione e apprezzato l’elevata competenza, la disponibilità, la collaborazione e l’autonomia dimostrate da tutto il personale tecnico e direttivo durante le tre giornate ispettive.

Confronto con centri di competenza

“Il giudizio formulato dagli ispettori di Accredia esprime l’elevato grado di competenza e professionalità raggiunto dal personale dei nostri laboratori”, fa presente Flavio Ruffini, direttore dell’Agenzia provinciale per l’ambiente e la tutela del clima. Obiettivo dell’Agenzia è il miglioramento continuo che viene raggiunto grazie al confronto con centri di ricerca nazionali e internazionali e confermato dalle verifiche annuali da parte di Acredia. “Il giudizio ottenuto è frutto di anni di lavoro e impegno da parte di tutto il personale; punti di forza sono l’assicurazione della qualità dei dati, grazie a controlli interni ed esterni frequenti e la possibilità di usufruire di apparecchiature tecniche di alto livello e all’avanguardia”, spiega Claudia Vescovi, responsabile per l’assicurazione di qualità nei laboratori dell’Agenzia provinciale per l’ambiente e la tutela del clima. Ulteriori informazioni sul portale web della Provincia dedicato all’ambiente nella sezione accreditamento.

Ti potrebbe interessare