Menu

«La Lunga Notte Upad», il 22 settembre porte aperte con corsi gratuiti

Pubblicato il 18 Settembre 2017 in Agenda, Culture, Territorio

Upad  

Una lunga notte di attività alla portata di tutti con appuntamenti per scoprire insieme le offerte del mondo Upad. Il 22 settembre a partire dalle 16.30 la sede di via Firenze 51, grazie all’evento «La Lunga Notte Upad» aprirà le porte oltre l’orario di chiusura per presentare l’ampia scelta di corsi e percorsi per l’autunno 2017.

Un modo per trascorrere alcune ore in modo diverso scoprendo le diverse proposte delle associazioni che fanno parte della Federazione Culturale Gaetano Gambara – Upad. «La Federazione raggruppa i diversi enti che gravitano intorno all’Upad e ne condividono gli ideali, gli obiettivi e le strategie — ha spiegato il presidente di Upad, prof. Lucio Lucchin —. Si tratta di un contenitore in cui tutti, anche i cittadini, possano condividere e scambiare idee».

Un’occasione per scoprire tutte le attività offerte da Upad in autunno 2017

La manifestazione inizierà alle 16.30, mentre alle 16 si procederà al disvelamento della scultura realizzata dallo scultore Peter Moroder in omaggio al fondatore, avvocato Gambara, posizionata al centro del foyer nella struttura di via Firenze.

Il programma è molto ampio e vedrà alternarsi alcune dimostrazioni di ballo (reggaeton e flamenco), di pilates, di ginnastica, di body painting e disegno iperrealistico, uno show cooking e numerose presentazioni. Queste comprenderanno i corsi di informatica, di comunicazione, di economia, di storia dell’arte e filosofia. I docenti di lingua saranno inoltre disponibili per informazioni sulle certificazioni linguistiche, mentre saranno anche presentate le gite e i viaggi culturali della nuova stagione.

Alle 17 ci sarà anche l’occasione per vedere il cortometraggio realizzato dai ragazzi delle medie che hanno partecipato al progetto estivo «CinemaKids», un breve film su una leggenda locale in cui si sono alternate riprese reali alla tecnica della stop-motion. Dalle 18.30 alle 20.30 sarà inoltre possibile gustare un aperitivo in compagnia grazie ad un piccolo rinfresco organizzato all’interno della struttura. Secondo la direttrice della Fondazione Upad, Elena D’Addio, l’evento sarà «un’occasione imperdibile per “toccare con mano” le diverse attività, per conoscere i docenti e per immergersi negli ambienti didattici e riscoprire passioni ed interessi».

Gli enti presenti alla Lunga Notte saranno la Fondazione Upad, il Centro Studi e Ricerche «A. Palladio», il Movimento universitario altoatesino, Ascolto giovani e Upad Tempo Libero.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

Facebook

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211