Menu

Basilea e Berlino le prime fiere del 2016 per Idm Alto Adige

Pubblicato il 15 Gennaio 2016 in Agenda, Imprese

 

Il 2016 è un calendario di 42 fiere in tutto il mondo: è il programma di Idm Alto Adige, l’azienda speciale nata il 1 gennaio per l’innovazione lo sviluppo e il marketing del Sud Tirolo che ha assorbito le quattro società della Provincia fornitrici di servizi in ambito economico. Fra queste c’era l’Organizzazione Export Alto (EOS) la cui attività continua sotto la nuova veste.

Basilea e Berlino le prime uscite
Delegazione altoatesina alla SettimanaVerde

Delegazione altoatesina alla SettimanaVerde

Le prime uscite saranno questa settimana alla “Swissbau” a Basilea, una delle principali fiere del settore immobiliare e dell’edilizia in Europa, e la “Settimana Verde”, la più grande fiera mondiale per l’alimentazione, l’agricoltura e il giardinaggio. A Basilea sono andate dieci aziende altoatesine dei settori immobiliare ed edile.

Dal 15 al 24 gennaio a Berlino c’è la “Settimana Verde”, il più importante appuntamento per l’economia agraria europea. L’Alto Adige vi partecipa già da 45 anni e quest’anno Idm ha organizzato un bistrot per offrire speck, mele e pane ai 450 mila visitatori previsti. All’inaugurazione sono presenti il parlamentare europeo Herbert Dorfmann, il presidente dell’Unione Agricoltori Sudtirolesi (SBB) Leo Tiefenthaler e il direttore dell’Unione Agricoltori Siegfried Rinne (nella foto a destra).

La mappa delle fiere

Ecco la mappa del 2016 con le 42 fiere a cui prenderanno parte le aziende supportate da Idm: 16 si svolgono in Germania, 6 in Svizzera, 5 in Italia, 3 in Austria, 2 sia in Svezia (Stoccolma) che negli Usa (New York e San Francisco), e una invece a testa toccano a Spagna (Madrid), Gran Bretagna (Londra), Francia (Parigi) e Paesi Bassi (Amsterdam). Sono pianificate anche partecipazioni a fiere ad Hong Kong o Tokio. Le aziende sudtirolesi avranno come comune denominatore il marchio “Alto Adige”.

«Che si tratti di prodotti di qualità altoatesini, di prodotti artigianali o industriali – afferma il Presidente della Provincia Arno Kompatscher – le nostre aziende beneficiano sempre di queste presenze collettive organizzate da Idm Alto Adige, e in ogni caso dell’immagine positiva del marchio Alto Adige, che negli anni passati è stato continuamente elaborato e migliorato e che è diventato nel tempo un garante per la qualità».

Come sottolinea il presidente della Camera di commercio Michl Ebner «dopo l’evento, insieme alle aziende si traggono le conclusioni per capire se la partecipazione ha portato il successo sperato. Se così non fosse, l’anno dopo la fiera non sarà più sul programma. In questo modo Idm garantisce alle aziende altoatesine il massimo vantaggio possibile da questo servizio».

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

Facebook

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211