Un’impresa su tre vuole assumere. Ma in Alto Adige manca il personale qualificato

Pubblicato il 4 Novembre 2016 in Lavoro

Barometro Ipl  

Il 30,4% delle imprese locali intende assumere nuovo personale nel 2016. Un fattore molto importante per le aziende altoatesine è l’esperienza di lavoro. I responsabili del personale lamentano difficoltà nel reperimento di ingegneri, esperti in finanza e management, diplomati in matematica e scienze naturali e di personale tecnico-sanitario.

Le Camere di commercio italiane hanno chiesto alle imprese quali requisiti debbano avere i nuovi dipendenti. In Alto Adige il sondaggio è stato curato dall’IRE – Istituto di ricerca economica della Camera di commercio di Bolzano. Secondo i responsabili locali del personale sono favoriti i candidati con esperienza di lavoro nel settore: questo è, infatti, un requisito richiesto nel 40,5 percento dei casi. Un ulteriore 19,6 percento dei posti banditi è riservato a persone che vantano almeno una qualifica specifica nel loro campo.

“L’Alto Adige registra attualmente un tasso di disoccupazione del 3,2 percento, quindi praticamente la piena occupazione”, rimarca soddisfatto il Presidente della Camera di commercio, Michl Ebner. Le imprese hanno difficoltà a trovare forza lavoro altamente qualificata sul mercato altoatesino. I candidati attualmente più difficili da trovare sono in particolare gli ingegneri (il 53,4 percento dei posti è difficilmente ricopribile), gli esperti di finanza e management (40,9 percento), diplomati in matematica e scienze naturali (40,3 percento) nonché personale tecnico-sanitario (36,4 percento). Le cause di tali difficoltà vengono identificate dalle stesse imprese nella concorrenza tra le aziende nella ricerca di personale e nel numero insufficiente di tali figure professionali sul mercato. In Alto Adige i nuovi candidati vengono contattati per lo più attraverso conoscenza personale e inserzioni sui giornali.



Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211