Un ascensore inclinato per collegare Aslago e via Castel Flavon

Pubblicato il 8 Maggio 2017 in Infrastrutture, Territorio

 

Un ascensore inclinato per collegare Aslago e Castel Flavon. Il progetto è arrivato in Giunta comunale che ha dato il via libera all’elaborazione di uno studio di fattibilità per la realizzazione di un ascensore inclinato o tecnologia analoga completamente automatizzato per collegare le zone in pendice di Aslago da piazzetta San Vigilio (se non da parco Mignone) fino all’incrocio tra via Castel Weinegg/via Castel Flavon per un tratto di circa 150/200 metri e con una pendenza pari al 20%. Si tratta di un intervento di trasporto pubblico locale già previsto dal Piano Urbano della Mobilità approvato nel 2010. Il Sindaco Caramaschi e l’Assessore alla Mobilità Marialaura Lorenzini hanno sottolineato che il sedime interessato risulta quasi del tutto di proprietà comunale ad eccezione della particella più a monte. L’Ipes inoltre realizzerà a nord del tracciato, un nuovo importante complesso residenziale (55 nuovi alloggi) e l’eventuale ascensore inclinato/funicolare potrebbe essere inserito nelle opere di urbanizzazione o quanto meno previsto a livello planimetrico e di accessibilità anche per i nuovi condomini. La Giunta ha dunque autorizzato gli uffici dell’Assessorato alla Mobilità ad incaricare un eperto per l’elaborazione di uno studio di fattibilità, comprensivo di stima di costi di costruzione e manutenzione dell’infrastruttura. «Un progetto semplice e dai costi tutto sommato limitati (circa 1,5 milioni di Euro) – secondo l’assessora Marialaura Lorenzini – ma di grande utilità per le persone anziane e non solo che abitano nella zona. Quando avremo il progetto di fattibilità potremo prevedere la gara per la progettazione esecutiva e l’appalto dell’opera. Cercheremo di arrivare con la progettazione entro l’anno in maniera tale da poter finanziare l’opera con l’avanzo di amministrazione a disposizione».

Immagine-2 DSC_1738



Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211