Troppe norme e tasse, sold out il master dell’Ordine dei commercialisti

Pubblicato il 23 Ottobre 2017 in Imprese

 

L’ultima novità è lo Spesometro. Ma è solo una delle tante novità che ogni anno costringono i commercialisti altoatesini agli straordinari. Da «studiare» ci sono la manovra correttiva del 2017 con le novità sull’Iva e le novità che sono in via di approvazione con la manovra per il 2018. Aggiornamento continuo quindi per i professionisti della provincia di Bolzano. Tanto che il Master di aggiornamento tributario 2017/2018 e il Master di revisione legale promosso dall’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Bolzano attraverso Koinè, la società Cooperativa che si occupa dell’aggiornamento dei professionisti delle aree economico–giuridiche, segnano il tutto esaurito. Prima «lezione», per il ciclo di incontri nati con il coordinamento scientifico di Didactica Professionisti e Eutekne Formazione, lunedì 23 ottobre dalle 09 nel Raiffeisen Pavillon con due grandi temi: si inizia con la revisione, nel pomeriggio poi segue la manovra correttiva 2017 con le novità per imposte dirette, Iva e accertamento. Nove in tutto gli incontri, da ottobre ad aprile, per un totale di 36 ore. A dicembre invece in due giornate – il 12 e il 13 dicembre – la seconda edizione del Master in Revisione legale ospitato nella sede di Koiné in via Lancia 8. (Calendario completo e iscrizioni: www.koine-bz.org).

I due master si inseriscono nel più ampio programma formativo offerto da Koiné ai professionisti altoatesini. «Docenti dei nostri corsi sono tra i migliori esperti provenienti da tutta Italia. L’alta adesione dei professionisti altoatesini al programma formativo 2017/2018 dimostra ancora una volta la volontà di fornire ai clienti un servizio di altissimo livello», spiega il direttore di Koiné Robert Adami.

IMG_8326

«L’obbligo che i nostri iscritti hanno di aggiornarsi e l’alta adesione dei professionisti altoatesini ai nostri incontri garantisce alle imprese del territorio, ai contribuenti, e ai cittadini la sicurezza di avvalersi dell’assistenza di professionisti Doc, dalle competenze certificate e quindi di sfruttare al massimo le agevolazioni e di evitare problemi», commenta il presidente dell’Ordine dei Commercialisti Claudio Zago.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211