Tirocini estivi, opportunità per oltre 6.200 ragazzi

Pubblicato il 22 Settembre 2017 in Imprese

 

Nei giorni scorsi la Ripartizione lavoro della Provincia ha pubblicato i dati da record dei tirocini estivi, con oltre 6.200 ragazzi che hanno maturato un’esperienza nel mondo del lavoro. Tra i dati da sottolineare, però, ci sono anche quelli legati alla lavorazione delle domande, che hanno subito una decisa riduzione dei tempi grazie all’introduzione delle nuove tecnologie informatiche che consentono nella maggior parte dei casi di gestire tutto l’iter online. Tutto ciò grazie al nuovo portale Propraktika: non solo le richieste possono essere presentate unicamente online, ma nel 65% dei casi (circa 4.300 domande) l’operazione si completa nel giro di pochi minuti e tutti i controlli vengono gestiti automaticamente dalla banca dati senza bisogno di alcun supporto umano. Quasi in tempo reale, dunque, il ragazzo che ha fatto domanda di tirocinio ottiene la risposta in fomato digitale.

I casi considerati non standard, e che dunque richiedono l’intervento dei funzionari della Ripartizione lavoro, sono stati circa 2.300, pari al 35% del totale, con un drastico abbattimento di tutte le procedure cartacee. Proprio in virtù di questo minore impatto burocratico, la gran parte delle domande (il 79%) ha ricevuto risposta entro una giornata, il 20% (445) nel giorno successivo, altre 19 domande sono state evase nel giro di due giorni e sono stati solamente 5 i casi nei quali sono stati necessari tre giorni lavorativi. «Questo deciso abbattimento dei tempi ottenuto grazie alla digitalizzazione delle procedure – commenta con soddisfazione il direttore della Ripartizione lavoro Helmuth Sinn – rappresenta un vantaggio per tutte le parti coinvolte nei tirocini estivi: dalle aziende ai ragazzi stessi, che possono sapere in tempo quasi reale se potranno effettuare il tirocinio, senza dimenticare la pubblica amministrazione che vede ridursi in maniera drastica la mole di lavoro da sbrigare e riesce a dare risposte in tempi accettabili».

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211