Thimus vince la pitch competition di Moco

Pubblicato il 17 Ottobre 2016 in Innovazione

 

E’ Thimus la startup vincitrice della competition che ha coinvolto le giovani aziende innovative presenti a Moco. Nella sessione di venerdì pomeriggio, sul palco dello Startup Village organizzato da Whataventure, si sono sfidate sei startup: Datic, VividaWeb, Onlim, BeSmart, Web Marketing Efficace, oltre alla vincitrice Thimus. Il team di neuroscienziati bresciani appena trasferitosi in Alto Adige ha convinto tutti grazie al pitch di Mario Ubiali che ha spiegato la potenza delle rilevazioni effettuate dal team. «Quello che noi forniamo al mercato – ha spiegato – sono dati accurati e certificati dal punto di vista scientifico, non ci sostituiamo al cliente per quanto riguarda l’individuazione della soluzione come fanno le agenzie di neuromarketing». Attraverso il rilevamento delle Onde Alpha, grazie ad un caschetto dotato di neurorilevatori, Thimus riesce a leggere le reazioni dell’utente a un ambiente, a un cibo o a una situazione fornendo utilissime indicazioni alle compagnie. La startup lavora già con alcune compagnie aeree e operatori turistici.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211