Temporali e frane nella notte in Val Venosta e Val Pusteria: molti danni, nessun ferito

Andreas Inama
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

Temporali e frane che colpiscono paesi nelle aree rurali dell’Alto Adige ovvero la Val Pusteria e la Val Venosta. È questo l’esito di una notte all’insegna di precipitazioni violenti e tempeste che hanno colpito il territorio ieri lunedì 10 agosto. Ed è mancato poco che tra le vittime si trovassero alcuni vigili del fuoco intervenuti per salvaguardare la popolazione.

Colpito quasi tutto il territorio

Tra le zone più colpite la Val Pusteria, ovvero i paesi Vandoies di Sopra e Terento. Il Landesfeuerwehrverband, del Corpo Provinciale dei Vigili del Fuoco, ha postato quattro video che dimostrano con quale violenza le precipitazioni e le raffiche di vento hanno colpito la Provincia, oltre alla parte orientale anche la bassa Val Venosta e l’area Bressanone-Valle Isarco. E un video proprio nell’hotspot a Vandoies dimostra il pericolo a cui si sono esposti i vigili, che per poco si sono salvati da una frana improvvisa.

Leggi anche: Reputazione turistica, il Trentino-Alto Adige migliore regione in Italia

“Una grande frana colpisce il paese di Vandoies di Sopra e provoca molti danni. Due vigili del fuoco sono riusciti in tempo a salvarsi dalla frana, un mezzo dei VVF è stato trascinato via per alcuni metri. Fortunatamente nessuno è rimasto ferito” – questo il commento sul canale ufficiale su Facebook, seguito da altri video e foto che danno un quadro scioccante di cosa si è svolto nelle ore notturne.

 

Iscriviti al canale Telegram!  👉🏻  https://t.me/altoadigeinnovazione

Seguici su Facebook 👉🏻  https://www.facebook.com/altoadigeinnovazione/

Seguici su Linkedin 👉🏻  https://www.linkedin.com/company/alto-adige-innovazione/

 

Tanto caos, esito mite

La frana è la conseguenza di precipitazioni di pioggia che hanno raggiunto un volume di 70 litri per metro quadro in una sola ora. Ma anche a Terento si è sfiorata la strage, quando alcune persone bloccate in auto all’improvviso sono stati sorpresi dall’arrivo di una massa di terra e acqua. Anche in questo caso, tranquillizzano i vigili del fuoco, nessun ferito.

Le foto della scorsa notte diffuse sul web mostrano appartamenti, cantine, garage e capannoni allagati, strade inondate, rami e parti di alberi trasportati dalle acque. Tanta distruzione, tanto caos, ma tirando le somme si può parlare di un esito mite: anche se il danno materiale è alto, quello umano è pari a zero. Per adesso non vi sono informazioni di eventuali feriti.

Crediti immagini e video: Landesfeuerwehrverband Südtirol/Facebook

#EINSATZINFO: FF Obervintl – 10.08.20 – Gestern Abend ist in Obervintl durch die heftigen Gewitter mit Starkregen eine größere Mure ins Dorf abgegangen und hat Schäden verursacht. Zwei Feuerwehrleute konnten sich noch im letzten Moment in Sicherheit bringen, ein Feuerwehrfahrzeug wurde von der Mure einige Meter mitgerissen. Glücklicherweise gibt es aber keine Verletzten! #Infointervento: VVF Vandoies di Sopra – 10.08.20 – una grande frana colpisce il paese di Vandoies di Sopra e provoca molti danni. Due vigili del fuoco sono riusciti in tempo a salvarsi dalla frana, un mezzo dei VVF é stato trascinato via per alcuni metri. Fortunatamente nessuno è rimasto ferito! Video: Anita Porru

Publiée par Landesfeuerwehrverband Südtirol sur Lundi 10 août 2020

Ti potrebbe interessare