Menu

Tempo Libero, oltre 41mila visitatori in Fiera

Pubblicato il 2 Maggio 2018 in Imprese

 

Oltre 41.000 visitatori sono venuti a Bolzano  dal 18 aprile al primo maggio  e hanno trasformato il loro tempo libero in una festa di quattro giorni con tutta la famiglia, grazie alla fiera dedicata.  Gli sport per giovani e meno giovani, le delizie culinarie, la passione per il campeggio e il piacere della vacanza sono stati i grandi temi dell’edizione di quest’anno – la 42esima – di Tempo Libero, la fiera che chiude con successo le manifestazioni fieristiche di questa primavera 2018. «Anche quest’anno possiamo dichiarare di aver ottenuto un ottimo risultato. Ciò dimostra che Tempo Libero funziona e che il nostro concetto di abbinare ai settori classici come vacanze, outdoor e sport degli highlight annuali sia vincente», riassume Thomas Mur: «È sempre un segnale positivo completare la prima metà di una stagione fieristica con un evento di successo. Questo ci da una spinta in più per le sfide imminenti».

La novità dell’edizione di quest’anno è stato lo Street Food Festival con 11 food truck da tutta Italia e le loro diverse specialità culinarie. Il festival ha contribuito al successo della fiera, con uno speciale design per garantire momenti piacevoli nella zona all’aperto dell’area fieristica e corredato con musica dal vivo, suonata da alcune country band selezionate, che si sono susseguite nelle diverse giornate. Anche la seconda edizione dell’iniziativa Alperia Sport Hero ha ottenuto un buon risultato con oltre 2.000 ragazzi partecipanti. Le strutture sportive sono state ampliate e migliorate nell’area esterna e sono state aggiunte nuove attività sportive, per queste è stato possibile offrire un programma vario ed entusiasmante ai numerosi bambini accorsi in fiera.

Tempo Libero-2018-Ph-Marco-Parisi--_APA1056-ModificaAnche l’esposizione delle Vespe storiche dalla fine degli anni quaranta ad oggi è stata apprezzata dai visitatori. La Vespa è infatti il motorino più celebrato del mondo, il mito italiano nato a Biella nel 1945 e conosciuto ovunque come simbolo di libertà e icona del design. Anche per gli espositori è stata di nuovo un’edizione di successo, come sottolineano le seguenti affermazioni. Othmar Pircher dell’Hängercenter ha dichiarato: «Siamo molto soddisfatti della nostra prima partecipazione a questa fiera, poiché ci è stato concesso di partecipare con brevissimo preavviso e siamo quindi stati in grado di presentare l’innovativo Schwimmcamper in esclusiva per l’Italia per la prima volta. Abbiamo ottenuto molti contatti qui e speriamo di poterli trasformare in acquisti o affitti in seguito».

Manuel Buratti di Power Nutrition è della stessa opinione: «La nostra prima esperienza in fiera a Bolzano è stata molto buona: in generale una buona affluenza di visitatori e tanti contatti nuovi per noi. Eravamo qui in prima linea per farci conoscere e presentare i nostri prodotti e ci siamo riusciti. Inoltre, abbiamo anche venduto molto di più del previsto! È una bella manifestazione con una vasta gamma di offerte per tutto ciò che riguarda il tempo libero. Ci saremo sicuramente anche il prossimo anno e ci stiamo già organizzando per presentarci ancora meglio nel 2019».

Antonio Ruggeri del Dipartimento Turismo, Cultura e Paesaggio della Regione Abbruzzo afferma: «Erano alcuni anni che non partecipavamo a Tempo Libero e siamo ritornati perché i nostri operatori dei campeggi e villaggi ce lo hanno sollecitato. Questo ritorno è stato assolutamente positivo, perché Tempo Libero vanta un grande interesse di pubblico locale e da fuori. Abbiamo registrato molti nuovi contatti che hanno apprezzato la nostra proposta. Perciò abbiamo pensato di confermare già per il prossimo anno».

Il prossimo appuntamento con Tempo Libero è già fissato dal 25 al 28 aprile 2019.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

Facebook

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211