Menu

Salorno, ecco l’app pensata per tornare indietro nel tempo

Pubblicato il 12 gennaio 2019 in Innovazione, Territorio

L-PAESE-VISTO-DALL'ALTO-SALORNO  

Salorno oggi e ieri. Un salto nel tempo, fino a quasi cento anni fa, con il semplice ausilio dello smartphone che permetterà di vedere come è cambiato il paese. Da oggi questo sarà possibile grazie all’applicazione sviluppata e pensata da Luca Miozzo, titolare dell’azienda innovativa Strikeweb. L’app ha vinto il concorso under 29 organizzato dal Comune con il sostegno di Eurac, nell’ambito del progetto europeo Gaia.

Durante la serata di premiazione, è stato lo stesso Miozzo ha presentare il suo progetto: «L’obiettivo è cercare di mostrare anche alle nuove generazioni le trasformazioni del territorio in cui viviamo, tramandando cultura, tradizioni ed informazioni. Le stesse persone che utilizzano l’app potranno migliorarla fornendo in caso materiale d’archivio. Così facendo si potrà creare un sistema digitale interattivo unico».

L’applicazione potrebbe venir utilizzata anche per i tour guidati lungo la località e potrebbe venir implementata una funzione audio in più lingue: «L’avvio dell’app potrà essere immediato. Il primo passo sarà raccogliere il materiale e digitalizzarlo per poterlo poi inserire nel database. Le informazioni successive potremmo inserirle gradualmente. E magari nel giro di un anno si potrà usufruire anche della realtà aumentata» ha concluso Miozzo.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

Puoi leggere anche

Più letti

Facebook

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211