Riforma terzo settore, incontro informativo il 7 settembre

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

La recente riforma del Terzo Settore ha generato una serie di interrogativi. Domande, dubbi e perplessità da parte dei dirigenti sportivi e di tutti coloro che operano nel mondo del No Profit. I decreti attuativi dovrebbero servire a fare chiarezza. Alcuni aspetti sono già noti ed è bene che tutti gli operatori del settore siano preparati.  Come deve comportarsi ora l’attento dirigente di associazione risponderà l’avvocato Ernesto Russo, uno dei massimi esperti nazionali in diritto sportivo, chiamato ad aggiornare sulla situazione della riforma, al fine di indirizzare gli addetti ai lavori sul come prendere delle decisioni strategiche. Il legale, consulente di molte federazioni sportive nazionali e formatore Coni, cercherà di fare chiarezza nel corso dell’incontro intitolato “Diritto & Rovescio” in programma venerdì 7 settembre prossimo alle ore 17 presso il Centro Culturale Trevi di via Cappuccini, che ospita la rassegna “Arte Sport”. Il momento formativo è organizzato dall’associazione di rappresentanza delle cooperative Legacoopbund. Si tratta di un aggiornamento rispetto all’intervento del maggio scorso dello stesso avvocato Russo, che ha richiamato al Museion moltissimi dirigenti sportivi interessati.

Subito dopo l’intervento di Ernesto Russo avrà luogo un workshop alla scoperta della nuova identità delle associazioni sportive con Jessica Armani, Mental Trainer & Coach, quindi il dibattito. Intorno alle 19.00 gli intervenuti potranno visitare la mostra “Arte Sport”.

L’appuntamento si aprirà con il saluto delle autorità e con il premio alla carriera a Tomas Ress, special guest dell’evento, da parte del vice presidente della Giunta provinciale e assessore alla cultura Christian Tommasini.  Ress, residente a Salorno, è un esempio di sportività e di “cultura sportiva”. E’ il più grande giocatore di basket altoatesino di tutti i tempi, ha appeno smesso la carriera dopo vent’anni intensamente vissuti con sette scudetti tra Siena e Venezia, di cui è stato anche capitano e carismatico leader-positivo. E’ un esempio di sportivo autentico, con una quarantina di presenze in nazionale, manifestazioni internazionali di club e in azzurro. Abita a Pochi di Salorno e da qualche settimana è il nuovo responsabile tecnico e organizzativo della Academy dell’Aquila Basket Trento, contro cui ha vinto lo scudetto l’anno scorso.

L’incontro è aperto a tutti, gradita la conferma di partecipazione all’indirizzo mail: info@legacoopbund.coop.

Ti potrebbe interessare