Referendum aeroporto, 31mila altoatesini all’estero possono votare. Decisivi per il sì?

Pubblicato il 25 Maggio 2016 in Infrastrutture

Voto per corrispondenza  

Sono 31.044 gli altoatesini all’estero iscritti nello specifico registro quelli che potrebbero  votare al referendum sull’ampliamento dell’aeroporto, il prossimo 12 giugno. La campagna sul referendum aeroporto si sta scaldando per entrambi gli schieramenti: martedì si è presentato il comitato per il sì, mentre da qualche giorno è online un opuscolo bipartisan che spiega le principali ragioni di sì e di no. Il dato degli altoatesini all’estero che hanno chiesto di poter votare è interessante. Bisognerà infatti capire quante persone andranno alle urne, e non è facile. Provando una previsione: se votassero 260mila persone, la metà dei residenti in Alto Adige (attenzione, compresi anche i minori di 18 anni che non votano), il peso dei votanti dall’estero potrebbe incidere anche più del 10% del totale. Non poco, in un referendum che appare dal risultato incerto. Anche perché, spingendosi nei ragionamenti, vien da pensare che chi vive all’estero possa essere in linea di principio più favorevole che no all’ampliamento dell’aeroporto. E se fossero i votanti dall’estero l’ago della bilancia?

Referendum aeroporto, chi può votare

Come comunica l’Ufficio Affari istituzionali della Provincia, alla scadenza dei termini procedurali previsti per legge risulta che il prossimo 12 giugno possono esercitare il voto postale 31.044 altoatesini (16.097 uomini e 14.947 donne). Di questi, i residenti all’estero sono 30.676, mentre 368 sono quelli dichiaratisi temporaneamente fuori provincia. Votano per corrispondenza i residenti all’estero che non hanno presentato richiesta per esercitare il diritto di voto in Alto Adige, mentre gli altoatesini che sono provvisoriamente fuori provincia hanno dovuto presentare al Comune di residenza un’apposita richiesta di poter votare per corrispondenza, comunicando ovviamente l’indirizzo di dimora temporanea a cui inviare il materiale per esercitare il voto. Sono chiamati ad esprimere il proprio voto le cittadine e i cittadini che alla data del 12 giugno 2016 hanno compiuto i 18 anni, sono iscritti nelle liste elettorali, sono residenti nel territorio della regione Trentino-Alto Adige da un periodo ininterrotto di quattro anni e nel quadriennio hanno maturato il maggior periodo di residenza nel territorio della provincia di Bolzano

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211