Qualità della vita, Bolzano torna prima in Italia. Trento terza

Pubblicato il 21 Dicembre 2015 in Culture

 

Nella tradizionale classifica della qualità della vita nelle province italiane, stilata ogni dicembre dal Sole 24 ore, Bolzano si riprende la vetta. Nel 2015 la classifica pubblicata oggi dal quotidiano economico vede la provincia altoatesina in prima posizione, Milano a sorpresa al secondo posto, e Trento sul terzo gradino del podio. Nel 2014 Bolzano era crollata alla decima posizione (aveva vinto Ravenna), mentre due anni fa, nel 2013, si era posizionata seconda. Bolzano torna prima per la quinta volta, nelle 26 edizioni della classifica: era già successo nel 2012, 2010, 2001 e nel 1995.

Consumi, spettacoli, sistema bancario e occupazione al top

I dettagli del mix di indicatori utilizzati dal Sole per determinare la classifica si possono consultare nelle infografiche sul sito del quotidiano. Le performance sono buone in tutti e sei i macro-indicatori: tenore di vita, servizi & ambiente, affari & lavoro, ordine pubblico, popolazione, tempo libero. In particolare i punti di forza sono i consumi per famiglia – 1.000 punti, il massimo, per 2.660 euro a famiglia, 700 più della media nazionale -, il tasso di occupazione – 999 punti, per un tasso del 71% contro una media italiana del 56% -, la quota dei crediti in sofferenza nelle banche – 999 punti, per sofferenze pari al 5,7%, un terzo della media italiana. Infine anche il tempo libero segna un ottimo risultato visto che le presenze agli spettacoli segnano 1.000 punti di punteggio.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211