Previdenza, in arrivo nuova intesa Regione-Inps sulla busta arancione

Pubblicato il 17 Novembre 2016 in Agenda

 

In arrivo un’intesa tra Regione e Inps che prevede che i lavoratori che aderiscono ai Fondi pensione regionali ricevano con la busta arancione anche una simulazione della loro prestazione previdenziale integrativa.

La busta arancione è la comunicazione che l’Inps sta spedendo progressivamente a circa 7 milioni di italiani che lavorano nel privato che contiene la data di pensionamento calcolata in base alle regole in vigore e una stima dell’importo che il lavoratore percepirà mensilmente.

Venerdì 25 novembre, alle ore 9.30 nel cortile interno di Palazzo Widmann,  il presidente Arno Kompatscher e il presidente dell’Inps, Tito Boeri firmeranno e illustreranno i contenuti dell’intesa, un accordo unico nel suo genere a livello nazionale per dare a chi lavora in Trentino Alto Adige  un quadro complessivo della propria situazione previdenziale. I contenuti saranno illustrati da Kompatscher e Tito Boeri. L’assessora regionale alla previdenza integrativa, Violetta Plotegher, presenterà contestualmente le attività della rete di consulenza Pensplan.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211