Podini cede quattro parchi eolici e punta sull’alimentare

Pubblicato il 28 Dicembre 2017 in Imprese

eolico  

La bolzanina Podini Holding Spa cede quattro parchi eolici alla Plt energia Spa e concentra i propri investimenti sul ramo alimentare. Plt ha infatti comunicato in una nota di aver acquisito dalla società altoatesina il 100% del capitale sociale di quattro Società titolari di un portafoglio di impianti eolici di grande taglia, operativi in Puglia e Abruzzo ed in particolare Windsol S.r.l. detentrice di due impianti eolici, rispettivamente di capacità installata pari a 8 MW e 28 MW, Pescina Wind S.r.l. detentrice di un impianto eolico di capacità installata pari a 16 MW, Wind Turbines Engineering S.r.l. detentrice di un impianto eolico di capacità installata pari a 12 MW ed Eolica Pietramontecorvino S.r.l. detentrice di un impianto eolico di capacità installata pari a 17 MW e di un impianto fotovoltaico di capacità installata pari ad 1 MW.

Operazione da 80 milioni

L’operazione, avente un valore complessivo di 80 milioni di euro, ha previsto il rimborso dei finanziamenti soci presenti nelle società veicolo acquisite ed il subentro da parte di PLT energia nella documentazione finanziaria relativa ai finanziamenti in essere nelle quattro Società di scopo, originariamente concessi da diversi pool di banche e da Cassa Depositi e Prestiti, per un ammontare di debito residuo complessivo di circa 52 milioni di euro. Questa operazione porta la capacità installata complessiva di proprietà del Gruppo PLT energia a 216 MW, di cui 203 MW eolica, e consentirà un incremento dell’EBITDA di Gruppo di circa 14 milioni di euro annui.

Investimenti alimentari

Per Podini Holding, società che è operativa nel settore dell’energia dal 1993 (ma anche in quello immobiliare e nella gestione di centri commerciali) il futuro sarà soprattutto legato al ramo alimentare, un’attività, quest’ultima, come precisa l’azienda in una nota che «nei prossimi anni è destinata a crescere».

 



Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211