Pmi, ecco come ricevere i finanziamenti dell’Ue

Pubblicato il 3 Luglio 2017 in Imprese, Opportunità, Territorio

fondo di garanzia  

In che modo le imprese altoatesine potrebbero usufruire dei finanziamenti dell’Unione Europea? Con lo scopo di reperire informazioni su questo tema i rappresentanti della Camera di commercio di Bolzano nonché di IDM Alto Adige, Provincia Autonoma di Bolzano, Unione Agricoltori e Coltivatori Diretti Sudtirolesi, Alto Adige Finance e Libera Università di Bolzano sono stati ospiti a Bruxelles dal 27 al 29 giugno. Hanno visitato diverse istituzioni, gruppi di lavoro e persone, tra cui l’eurodeputato Herbert Dorfmann. Il progetto è stato coordinato da IDM Alto Adige, l’azienda di servizi per le imprese della Provincia di Bolzano e della Camera di commercio.

Le imprese altoatesine potrebbero usufruire di possibili finanziamenti da parte dell’Ue nell’ambito di progetti Een, ad esempio nel campo ricerca e agricoltura. L’Enterprise Europe Network (Een) è la maggiore rete europea di sportelli di consulenza e informazione per piccole e medie imprese con ambizioni internazionali. La rete è composta da oltre 3.000 esperti ed esperte di 600 organizzazioni iscritte e vanta sedi in oltre 60 paesi. Gli enti iscritti alla rete sono soprattutto Camere di commercio e dell’economia, centri tecnologici e enti di ricerca. L’Een promuove l’internazionalizzazione e i tentativi di innovazione delle Pmi europee nonché la creazione di cooperazioni transfrontaliere.

Luca Filippi, responsabile per il progetto Een all’interno della Camera di commercio di Bolzano, spiega: «Con lo sportello Een la Camera di commercio intende supportare le imprese nei settori del credito e dei finanziamenti, nella creazione e successione d’impresa nonché nello sviluppo aziendale e nell’applicazione di marchi CE. Offriamo consulenze individuali su misure e strumenti previsti dalla Commissione europea per promuovere le piccole e medie imprese. A Bruxelles abbiamo raccolto le informazioni necessarie sul tema».

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi alla Camera di commercio di Bolzano, persona di riferimento Luca Filippi, tel. 0471 945 610, e-mail: luca.filippi@camcom.bz.it.



Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211