L’analisi dei nuovi orari: Bolzano sempre più lontana da tutto; le frecce per Roma ci metteranno 5 ore

Pubblicato il 2 Novembre 2019 in Infrastrutture

 

Nonostante la pressione di cittadini e media, nonostante che le richieste per avere maggiori collegamenti (come quella per il Bolzano-Milano, ormai verso le seimila firme) volino, la dura realtà è che con il nuovo orario invernale di Trenitalia e Italo Bolzano è ancora più lontana anche da Roma e dal Sud. A segnalarcelo è una stata una lettrice ha già aperto una nuova raccolta firme per chiedere che non venga eliminato il Bolzano-Napoli. Petizione che ovviamente sosteniamo e abbiamo segnalato alla RAI regionale che ci aveva interpellato per spiegare ancora una volta, se ce ne fosse bisogno, le ragioni di un collegamento senza cambi a Verona tra Bolzano e Milano. Una raccolta firme ormai storica lanciata da Alto Adige Innovazione che veleggia verso le 6.000 firme.

Nuovo orario dei treni: le brutte sorprese

Quindi dal 15 dicembre il Frecciargento 8507, il treno diretto che collega Bolzano a Napoli, che parte alle 7.16 e arriva a Bolzano alle 13.20 (ritorno Frecciargento 8524 – partenza ore 15.25, arrivo ore 21.19) non ci sarà più. Rimangono solo le opzioni per Roma dove bisognerà cambiare. Ma attenzione, la brutta sorpresa è che le Frecce per Roma rallenteranno: si passa dalle 4 ore e 38 minuti attuali a 4 ore e 58 minuti. Insomma almeno cinque ore per arrivare nella capitale. Di questi 20 minuti in più due sono sulla tratta del Brennero: le frecce fermeranno a Verona dopo 1 ora e 28 minuto contro l’attuale ora e 26.

Questi i nuovi orari dal 15 dicembre:

  • Bolzano 5:12 – 10.10 Roma;
  • Bolzano 7:12 – 12.10 Roma;
  • Bolzano 13:12 – 18:10 Roma;
  • Bolzano 15:12 – 20:10 Roma;
  • Bolzano 17:10 – 22:10 Roma;

Rallenta di un minuto e cambia orari anche Italo. Anche con Italo da dicembre non sarà più possibile andare direttamente a Napoli e bisognerà cambiare a Roma. Questi gli orari dal 15 dicembre:

  • Bolzano 6:43 – 11:35 Roma
  • Bolzano 14:42 – 19:35 Roma

Nonostante promesse e parole insomma la situazione continua solo a peggiorare e l’Alto Adige ad essere sempre più lontano e raggiungibile solo l’A22.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211