Diretto Bolzano-Milano, la petizione al TGR Alto Adige. «Collegamento vicino»

Pubblicato il 31 Ottobre 2019 in Infrastrutture

 

La Provincia di Bolzano sta lavorando assieme a RFI, Rete Ferroviaria Italiana, al collegamento diretto da Bolzano a Milano. A comunicarlo è il TGR Alto Adige che ha deciso di rilanciare, in un servizio andato in onda quest’oggi, la petizione che Alto Adige Innovazione ha lanciato ormai più di un anno fa su change.org. Una petizione che ha superato le 5.400 firme. Vi avevamo raccontato anche noi nelle scorse settimane, l’importante apertura dell’assessore alla mobilità Daniel Alfreider che indicava come «a buon punto» la trattativa con le Ferrovie. Un treno diretto, senza cambi, che può cambiare la vita di tanti altoatesini e trentini che, per lavoro, si devono recare ogni settimana a nella città lombarda e che ora come ora sono costretti a percorrere un’autostrada sempre più intasata di tir e turisti.

A farsi portavoce della petizione è Luca Barbieri, giornalista e imprenditore: «Oltre ai molti imprenditori che si devono recare a Milano per lavoro, e c’è anche l’esigenza a senso inverso. Abbiamo raccolto una testimonianza di una startup milanese che si è insediata qua a Bolzano ed ovviamente anche per loro questo tipo di collegamento sarebbe molto comodo».

E poi c’è un secondo ambizioso obiettivo: poter collegare Bolzano con l’aeroporto di Verona, importante scalo del Nord Italia. «Al momento l’unico collegamento è tramite un bus che parte dalla stazione, mentre un collegamento ferroviario sarebbe perfetto per avvicinare l’Alto Adige allo scalo. Insomma, è una linea indispensabile sia per l’imprese che per il turismo» conclude Barbieri.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211