Movie night e Quizzone, doppio appuntamento col Festival Studentesco

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

Debutto con doppio appuntamento di pubblico per la 48ma edizione del Festival Studentesco. Quest’anno la competizione organizzata dai volontari dell’Artist Club fra istituti superiori di Bolzano e provincia aprirà con la Movie Night in programma giovedì 5 aprile al Filmclub Capitol di Bolzano. Il giorno dopo, venerdì 6 aprile, si prosegue con il Quizzone al Centro Giovani Vintola.

Ma andiamo con ordine. L’appuntamento per i cortometraggi, lunghezza massima 10 minuti, prodotti interamente dai ragazzi partecipanti, è previsto nella Movie Night di giovedì 5 aprile con la proiezione dei lavori in gara nella sala Capitol2 del Filmclub-Capitol di Bolzano (20,30, via Dr. Josef Streiter, 6). Al termine della serata, a ingresso gratuito, sarà reso noto il cortometraggio vincitore: l’opera entrerà a far parte del programma del Bolzano Film Festival. La sezione riguardante il cinema è stata notevolmente valorizzata negli ultimi anni, grazie anche alla collaborazione tra gli organizzatori del Festival Studentesco, il Bolzano Film Festival, l’associazione Filmclub e la Film Commission di IDM. Quest’anno c’è tra i partner della categoria anche MUA (Movimento universitario altoatesino) che ha messo a diposizione attrezzatura e spazi per la realizzazione dei cortometraggi. A valutare i lavori in gara sarà una giuria tecnica composta da un gruppo di massimi esperti del mondo del film: Sophy Pizzinini (IDM Film Commission), Emanuele Vernillo (Scuola Zelig) e Antonella Arseni (Bolzano Film Festival Bozen). L’anno scorso alla prima edizione della categoria cinematografica ha vinto il Liceo Pascoli di Bolzano con un cortometraggio sulla dislessia dal titolo «Io come un pesce sugli alberi». Ecco il link al corto vincitore: https://www.youtube.com/watch?v=2ZsOU-7F7Q0&feature=youtu.be.

«C’è tanta voglia di cimentarsi con la difficile arte cinematografica fra i ragazzi altoatesini – commenta Elisa Weiss, presidente dell’Artist Club di Bolzano – e i numeri lo dimostrano: sono in gara infatti 7 cortometraggi che hanno coinvolto nella loro realizzazione oltre 50 giovani. Anche quest’anno i ragazzi potranno non solo confrontarsi con una giuria di alto livello, ma anche vedere valorizzati i propri lavori in una proiezione sul grande schermo».

Venerdì 6 aprile arriverà invece il momento del Quizzone. Un appuntamento – ore 19.30, al Centro Giovani in Via Vintola 18 a Bolzano, ingresso libero – sempre molto atteso dai ragazzi degli istituti partecipanti, pronti a sfidarsi sul chi sarà più bravo a rispondere alle domande sugli argomenti più disparati. Sono dieci gli istituti che si confronteranno in questa edizione del Quizzone.

I numeri di questa edizione

Sono 758 gli studenti iscritti all’edizione 48 del Festival Studentesco per un totale di 16 istituti scolastici in gara che daranno vita a 334 esibizioni. Ecco l’elenco delle scuole iscritte: Gymnasium v.d.Vogelweide, IIS Bressanone, IISS Galilei, IPSCT de’ Medici, ITAS Pertini, ITE Battisti, Liceo Carducci, Liceo Marcelline, Liceo Pascoli, Liceo Rainerum, Liceo Toniolo, Liceo Torricelli, Maria-Hueber-Gymnasium, Realgymnasium, Scuola alberghiera Ritz, WFO Kunter. Nel 2017 il vincitore del trofeo fu il Liceo Torricelli, secondo il Liceo Pascoli e terzo l’istituto Galilei. Per la realizzazione del bozzetto utilizzato per il manifesto del Festival il Torricelli, vincitore dell’anno scorso, ha già conquistato i primi 25 punti. I biglietti per le serate moderne in programma il 20 e 21 aprile al PalaResia — 10 euro per una serata, 12 per due serate — sono acquistabili alla biglietteria del Teatro Cristallo (martedì-venerdì dalle 17 alle 18, il giovedì anche dalle 10 alle 12) e online sul sito http://www.ilfestivalstudentesco.it.
Le altre date del Festival

  • 7 aprile Contest artistici
  • 8 aprile Giochi senza frontiere
  • 13 aprile 1° serata classica
  • 14 aprile 2° serata classica
  • 20 aprile 1° serata moderna
  • 21 aprile 2° serata moderna

La manifestazione è organizzata dall’associazione senza scopo di lucro Artist club, composta esclusivamente da volontari con il contributo dell’Ufficio Servizio Giovani dell’Assessorato alla Cultura italiana della Provincia Autonoma di Bolzano e il patrocinio del Comune di Bolzano. I volontari dell’associazione Artist Club hanno seguito gli studenti nella preparazione alle gare durante i mesi precedenti alle competizioni fornendo informazioni sulla manifestazione e tenendo regolari riunioni con i rappresentati di ogni scuola.

Ti potrebbe interessare