L'Alto Adige cerca 100 medici e 50 infermieri

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

Bandi per infermieri e medici in arrivo tra fine marzo e inizio aprile. La campagna di reclutamento dell’Azienda sanitaria dell’Alto Adige punta tutto sul web. «Per il loro reclutamento si punterà su contatti personali, attività di networking, potenziamento della presenza sul web 2.0 e sull’attrattività della destinazione Alto Adige», hanno spiegato ieri l’assessora Stocker e il direttore Thomas Schael lanciando l’iniziativa. La comunicazione punta sull’immagine di una donna in camice bianco sfuma in un immagine di una barchetta su un lago alpino con la scritta «Arbeiten e vivere in Südtirol», in un’altra ci sono dei signori in mountain bike. «Dobbiamo puntare anche sull’elevata qualità della vita», dice Schael. Nella stessa giornata la Provincia ha lanciato un bando per la ricerca di un nuovo direttore per la Ripartizione Sanità.

Medici e infermieri, le posizioni mancanti

Sono 87 i posti di lavoro per medici: 32 a Bolzano, 14 a Brunico, 22 a Bressanone e 19 a Merano soprattutto nei settori di Medicina interna, Ginecologia, Pediatria, Chirurgia, Ortopedia, Traumatologia, Radiologia, Anestesia, Dermatologia, Oculistica. A questi si aggiungono 12,5 posti per medici riferite alle assunzioni per progetti urgenti, e già approvati, a livello aziendale, quali quello della chirurgia della mano a Silandro, della reumatologia a Brunico, delle cure palliative per bambini, della stroke unit a Bolzano, e per quello di radioterapia.Le 50 assunzioni aggiuntive di operatori tecnico-assistenziali si riferiscono a progetti innovativi per il rafforzamento dell’assistenza territoriale e per l’assistenza domiciliare integrata. Nota importante: per candidarsi sarà necessario il patentino di bilinguismo tedesco/italiano.

Per rimanere informato sul bando segui Alto Adige Innovazione su Facebook e il sito dell’Azienda Sanitaria: http://www.asdaa.it

Scopri le altre offerte di lavoro in Alto Adige

Ti potrebbe interessare