L'appello di Assoimprenditori: «L'Alto Adige si apra alla scuola in lingua inglese»

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

L’Alto Adige si apra alla scuola in lingua inglese per gli europei di domani. Questo l’appello lanciato ad alta voce da Assoimprenditori Alto Adige, che sottolinea l’importanza di rimanere al passo coi tempi in un mondo in continuo cambiamento. “In Alto Adige ci sono ottimi insegnanti e scuole moderne, ma adesso abbiamo bisogno di qualcosa di più” ha spiegato il vicepresidente dell’associazione Heiner Oberrauch, secondo cui c’è bisogno di scuole dove l’inglese sia la lingua principale.

Diversi li spunti positivi emersi nel confronto sull’European School avvenuto durante il convegno al MEC Meeting Event Center in Fiera Bolzano ieri 18 febbraio. Le imprese industriali in Alto Adige occupano persone provenienti da oltre 90 nazioni diverse, esportano in più di 170 Paesi del mondo, hanno bisogno di giovani formati in maniera eccellente e vogliono attrarre talenti da fuori. Per questo tra le soluzioni innovative contenute nel documento programmatico 2018-2023 Assoimprenditori Alto Adige ha indicato anche la creazione di una “English School” destinata in primo luogo ai figli di collaboratrici e collaboratori provenienti da tutto il mondo, ma anche ai giovani altoatesini che intendono seguire un percorso formativo più “internazionale”.

Ti potrebbe interessare