La rete di telecomunicazione raggiunge il rifugio Nino Corsi

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

La Provincia continua a lavorare per l’ampliamento della rete di telecomunicazione, per migliorare la qualità della telefonia mobile ed il traffico di dati. Pochi giorni fa sono stati assegnati dall’Ufficio infrastrutture per telecomunicazioni i lavori di miglioramento del tratto tra il Lago di Gioveretto e il rifugio Nino Corsi. Sarà l’azienda bolzanina De.Co.Bau Srl ad eseguire i lavori di scavo e di posa per conto della Provincia. L’azienda si è assicurata il contratto con un’offerta di 870.000 euro per un importo totale offerto di 1,03 milioni di euro.

Nel corso dei lavori di espansione della rete di telecomunicazioni presso il paese di Martello di Dentro, le linee dell’alta tensione saranno interrate e saranno realizzate anche nuove cabine e collegamenti. Inoltre, saranno posate le condutture antincendio e delle acque reflue, e saranno costruiti un serbatoio d’acqua e due impianti di trattamento delle acque reflue. I lavori dovrebbero giungere a conclusione nell’arco di quattro mesi.

Ti potrebbe interessare