Menu

Interreg Italia-Svizzera, bando da 18 milioni per progetti di cooperazione

Pubblicato il 12 Settembre 2019 in Innovazione, Territorio

 

Scade il prossimo 31 ottobre il secondo bando del programma Interreg Italia-Svizzera (2014/2020). A disposizione ci sono 18 milioni di euro per la parte italiana, suddivisi in tre settori operativi. Il primo riguarda la mobilità sostenibile e integrata e mette a disposizione 8 milioni di euro per promuovere soluzioni transfrontaliere sistemi che riducano le emissioni e aumentino i collegamenti fra territori.

Il secondo ambito operativo riguarda l’inclusione sociale, che dedica 6 milioni di euro all’integrazione come fattore di sviluppo anche economico. Il terzo ambito offre 4 milioni di euro per la governance transfrontaliera, promuovendo il coordinamento fra amministrazioni. Il contributo FESR per progetto è di un milione di euro per il primo settore, di 700.000 euro per gli altri due. Tale somma potrà coprire il 100% del costo ammesso per i beneficiari pubblici italiani. Per presentare un progetto di cooperazione è necessario costituire un partenariato che comprenda almeno un partner italiano ed un partner svizzero. Dettagli sul bando nel portale web Interreg Italia-Svizzera.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211