I monopattini come biciclette: anche a Bolzano la rivoluzione della mobilità leggera

Pubblicato il 30 Dicembre 2019 in Infrastrutture, Territorio

 

Scossa a tutta la mobilità cittadina: dal 1° gennaio la Manovra 2020 equipara i monopattini elettrici alle biciclette. Una svolta importante, un progresso (e alternativa) nel mondo della mobilità leggera tradizionale, che avrà un impatto anche su Bolzano, dove la Giunta e la polizia municipale lavorano per redigere un programma elaborato per andare incontro a questo nuovo mezzo di spostamento. Un piano che, come riportato anche da quotidiano Alto Adige, tocca il centro, la Zona, la risistemazione degli stalli e persino il piano merci.

Per quanto riguarda il centro storico, l’incarico è stato affidato all’impresa di consulenza Helios, che ha elaborato un piano per l’uso del monopattino, con la risistemazione delle griglie di parcheggio e uno studio sulla convivenza con i monopattini.
La Provincia lavora invece al piano per Bolzano Sud, prevedendo l’incremento di piste ciclabili “veloci” ad uso promiscuo per favorire anche i monopattini. Al monopattino non verrà imposto nessun vincolo d’uso, per fare in modo di implementare le zone promiscue dei percorsi bici-pedoni. Verrà anche attivata una campagna di sensibilizzazione e informazione nelle scuole mirata a privilegiare bici (e monopattini) a scapito dei bus.

Il mezzo, che è stato appunto equiparato alle biciclette, avrà l’obbligo di luci a bordo, ma non del casco e non sarà obbligatoria nessuna assicurazione o targa.

Alexander Ginestous

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211