Gli imprenditori attendono il BBT. «Così il traffico merci sarà più veloce»

Pubblicato il 12 Maggio 2017 in Infrastrutture

bbt  

Come sarà in futuro il traffico di persone e merci a livello regionale e sovraregionale in vista della realizzazione della Galleria di base del Brennero e della variante della Val di Riga? A questa domanda è stata dedicata un’Assemblea congiunta dei due Comprensori Valle Isarco/Wipptal e Val Pusteria di Assoimprenditori Alto Adige, che si è svolta nei giorni scorsi al Forte di Fortezza.

Una quarantina di rappresentanti delle aziende associate dei due Comprensori ne hanno parlato con Martin Ausserdorfer (Direttore dell’Osservatorio BBT) e Harald Schmittner (Direttore di Rail Traction Company Spa). Come sottolineato dal Vice-Presidente di Assoimprenditori Federico Giudiceandrea e dai due Rappresentanti comprensoriali, Michael Reifer (Valle Isarco/Wipptal) e Toni Schenk (Val Pusteria), la raggiungibilità a tutti i livelli è un fattore competitivo decisivo per tutte le aziende.

PM (2)

Il trasporto su rotaia assumerà in futuro un ruolo sempre più centrale: «Per questo motivo è necessario realizzare già oggi una rete di infrastrutture funzionanti, in modo da poter reagire in modo flessibile alle future necessità del trasporto di persone e merci», hanno affermato all’unisono i due Rappresentanti comprensoriali. Non solo per i turisti, ma anche per chi viaggia per lavoro ed in particolare per i pendolari c’è bisogno di collegamenti internazionali e di efficienti infrastrutture per il trasporto locale.

Secondo Martin Ausserdorfer, con la Galleria di base del Brennero e la variante della Val di Riga la ferrovia aumenterà notevolmente in attrattività: «Bressanone diventerà un importante snodo per il traffico regionale; il finanziamento è già assicurato tramite RFI». Per quanto riguarda le merci c’è bisogno di un’armonizzazione a livello europeo delle disposizioni in materia di trasporto per ferrovia affinché i trasporti internazionali su rotaia si possano effettuare in modo rapido e senza problemi, ha sostenuto il Direttore di Rail Traction Company Spa, Harald Schmittner: «La Galleria di base del Brennero renderà il trasporto delle merci molto più veloce. Allo stesso tempo bisogna però lavorare per uniformare le regole». Gli imprenditori intendono proseguire anche in futuro la collaborazione tra i due Comprensori, in particolare in vista della realizzazione della Galleria di base del Brennero.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211