Festival Studentesco 50, assegnati i primi punti: il «microfono-gelato» del Rainerum vince il bozzetto

Pubblicato il 13 Febbraio 2020 in Agenda, Territorio

 

Sale la febbre da Festival Studentesco. Una competizione, quella 2020, che segna un traguardo storico per la manifestazione che mette in gara gli studenti altoatesini: è l’edizione numero 50. Tutte le scuole sono pronte a dare battaglia al Liceo Pascoli, vincitore l’anno scorso quando si portò a casa la coppa per una manciata di punti. E che sarà una battaglia agguerrita lo si è capito fin da subito: il Festival Studentesco è infatti ufficialmente iniziato in quanto sono stati assegnati i primi punti, 25, andati all’Istituto Salesiani Rainerum, che si è aggiudicato, esattamente come l’anno scorso, la gara per il «bozzetto» che comparirà sui manifesti del Festival.

La scelta del bozzetto che comparirà sul manifesto ufficiale del Festival 50 ha rappresentato il «kick-off» della competizione. Tutte le proposte consegnate sono state realizzate dagli studenti delle varie scuole in gara con l’obiettivo di portare a casa i primi punti. «Visto l’alta qualità del bozzetto vincitore e di tutti quelli in gara – commenta Elisa Weiss, presidente di Artist Club, associazione di volontari che organizza il Festival Studentesco – ci attendiamo una competizione particolarmente combattuta, piena di colpi di scena, per onorare al meglio questo traguardo storico che tutti noi, organizzazione e studenti compresi, aspettavamo».

Il «microfono-gelato» è il nuovo logo

Il bozzetto vincitore è stato realizzato da Stevan Strauss e Davide Nettis, studenti di 18 anni che frequentano il quinto anno del Rainerum. I due studenti vinsero la prova anche l’anno scorso, regalando all’Istituto i primi punti della competizione. L’immagine è molto semplice: una mano che regge un cono gelato con all’interno un microfono.

«L’idea è nata quasi per caso mentre stavamo facendo mente locale sulle varie idee – racconta Steven Strauss -. Ad un certo punto tra tutte le proposte qualcuno ha detto “perché non creiamo un microfono gelato?”. Inizialmente ci ho riso su, ma poi ho realizzato che poteva essere un’idea davvero vincente. Era così banale ma creativo allo stesso tempo che non poteva non avere successo. Inoltre è un’immagine che fa venire subito in mente il mondo dello spettacolo, non ha nessun significato nascosto. Il nostro bozzetto vuole rappresentare il Festival, uno spettacolo che quest’anno raggiunge un traguardo memorabile».

La serata di gala

Per questa edizione numero 50 è stata inoltre indetta una serata di gala che si svolgerà sabato 29 febbraio 2020 a NOI Techpark a Bolzano. L’evento sarà su invito e prevede una cena accompagnata da musica dal vivo. L’obiettivo della serata sarà quello di coinvolgere i protagonisti del passato che hanno fatto la storia del Festival Studentesco, e per poter rivivere assieme a loro i ricordi e le emozioni di queste prime 50 edizioni. La serata proseguirà poi con una festa in cui i DJ in gara per la categoria “DJ Contest” faranno ballare giovani e non solo. I biglietti per il DJ Contest saranno in vendita presso le casse del Teatro Cristallo dal 19 febbraio al 29 febbraio. Inoltre, per raggiungere più comodamente il NOI Techpark, il Comune di Bolzano, in collaborazione con SASA, ha messo a disposizione un servizio di shuttle gratuito da diversi luoghi della città.

 Le date del Festival

Otto giornate dal 19 marzo al 4 aprile, sono queste le date da appuntare nel calendario. Dopo la sopracitata serata di Gala che aprirà di fatto la 50esima edizione, il termine per le iscrizioni per tutte le categorie è fissato per martedì 3 marzo 2020. Il Festival vero e proprio, con le esibizioni davanti al grande pubblico, si svolgerà — distribuito su otto giornate — tra metà marzo e inizio aprile. La finalissima si svolgerà il 4 aprile 2020 al PalaResia. Questo il calendario completo:

· 19 marzo 2020: Movie night

· 20 marzo: Quizzone

· 21 marzo: Contest artistici

· 22 marzo: Giochi senza frontiere

· 27 marzo: 1° serata classica

· 28 marzo: 2° serata classica

· 3 aprile: 1° serata moderna

· 4 aprile: 2° serata moderna

Gli organizzatori

La manifestazione è organizzata dall’associazione senza scopo di lucro Artist club, composta esclusivamente da volontari con il contributo dell’Ufficio Politiche Giovanili dell’Assessorato alla Cultura italiana della Provincia Autonoma di Bolzano e il patrocinio del Comune di Bolzano.



Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211