Menu

Chilometro zero e innovazione, arriva il festival della cucina alpina

Pubblicato il 9 Settembre 2019 in Territorio, Turismo

 

Il Festival della cucina alpina, che si svolgerà tra il 13 ed il 22 settembre nel Salisburghese, rappresenta uno degli appuntamenti più attesi nell’ambito dell’Arge Alp. Il 16 settembre ci sarà l’evento principale con le creazioni culinarie di 10 chef di spicco provenienti dalle regioni che compongono l’Arge Alp (Land Salisburgo, Baviera, S. Gallo, Alto-Adige e Tirolo) nonché da Carinzia, Alta Austria e Vienna. Teatro della convention sarà il centro congressi Ferry Porsche di Zell am See. L’Alto Adige sarà rappresentato da Hannes Pignater, chef dell’Alpine Lodge del Renon.

Fiore all’occhiello per turismo e economia

«L’attuale tendenza verso la sostenibilità, la regionalità e i prodotti locali gioca già adesso un ruolo importante per le prenotazioni dei nostri ospiti. L’offerta culinaria a Salisburgo è un fattore decisivo di immagine, non soltanto in ambito turistico ma per tutto il settore economico», sottolinea il presidente dell’Arge Alp, Wilfred Haslauer.

Destinazione culinaria in ascesa

L’arco alpino rappresenta una risorsa inesauribile per la gastronomia locale. Ingredienti unici a km zero e prodotti di qualità fatti a mano, ricette tramandate da secoli e cuochi creativi che sanno come elaborare questi elementi per creare piatti molto particolari o interpretarli in modo completamente nuovo: tutto questo fa delle Alpi una delle aree di maggiore interesse sotto il profilo della tradizione gastronomica. Per maggiori Info: www.alpinekueche.com – www.argealp.org

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211