Emergenza Coronavirus, Sparkasse dona 500.000 Euro

Pubblicato il 21 Marzo 2020 in Agenda

 

La Cassa di Risparmio di Bolzano – Sparkasse ha deciso di effettuare due donazioni di 250.000 euro cadauna per dare un contributo nella difficile fase di emergenza che anche il nostro territorio sta affrontando. Si tratta di un versamento a favore della Caritas, impegnata ad aiutare persone bisognose e in difficoltà a causa dell’emergenza Coronavirus. La seconda donazione è invece rivolta a sostenere le attività svolte dall’Azienda Sanitaria che si sta prodigando in questi giorni drammatici per assicurare un’efficace assistenza a chi ne ha bisogno.

Il Presidente Gerhard Brandstätter, il Vice-Presidente Carlo Costa e l’Amministratore Delegato e Direttore Generale Nicola Calabrò dichiarano: “In questo momento di emergenza collettiva come banca sentiamo il dovere di sostenere concretamente due istituzioni importanti come la Caritas e l’Azienda Sanitaria dell’Alto Adige. La crisi causata dal diffondersi del Coronavirus sta colpendo tutti, soprattutto anche coloro che già prima si trovavano in una situazione precaria. Come banca del territorio vogliamo dare un aiuto alle persone più vulnerabili e per questo abbiamo deciso di effettuare una donazione di 250.000 euro alla Caritas, sostenendo così il prezioso lavoro che essa sta svolgendo per aiutare le persone in stato di bisogno. Con lo stesso spirito abbiamo deciso di sostenere, sempre con 250.000 euro, l’Azienda Sanitaria dell’Alto Adige che vive oggi una situazione straordinaria e dovrà far fronte ad una crescente situazione di emergenza anche nelle prossime settimane. Nelle prossime settimane verrà data inoltre la possibilità ai clienti di donare 1 euro a favore della Caritas e dell’Azienda Sanitaria con la carta bancomat presso le apparecchiature di 2 prelievo automatico (ATM) durante il prelevamento di contanti. La nostra banca è consapevole che la fase difficile che viviamo potrà essere superata grazie allo sforzo delle istituzioni in prima linea ed un contributo da parte delle aziende a queste ultime può rappresentare un importante aiuto.”

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211