Menu

Digitale: parola d’ordine della Camera di commercio per il 2016

Pubblicato il 14 Gennaio 2016 in Imprese

 

La Camera di commercio di Bolzano riparte dal digitale. Con interventi capillari in tutti i suoi settori, e con incontri specifici per imprese e startup. Inizia così, con una decisa sterzata digitale, il 2016 dell’ente camerale altoatesino che oggi ha presentato il suo programma di attività annuale, con uno slogan che non lascia dubbi: “Economia digitale – sfida e opportunità”.

Alfred Aberer, Michl Ebner, Luca Filippi (c) hk

Alfred Aberer, Michl Ebner, Luca Filippi

La cornice la dà Michl Ebner: «La digitalizzazione incide sui processi commerciali e di lavoro in tutti i settori dell’economia altoatesina, serbando molte sfide e altrettante opportunità – esordisce il presidente della Camera di commercio – Miliardi di persone sono collegate in rete e l’economia non è più solo reale, bensì anche virtuale. Le nostre collaboratrici e i nostri collaboratori assistono le imprese altoatesine con molteplici consigli e interventi, accompagnandole nel mercato virtuale caratterizzato da nuove normative e regole comportamentali».

I tre incontri di inizio anno

Gli Incontri di inizio anno, appuntamento tradizionale dell’ente, vertono su “l’impresa digitale”. Ecco il calendario: il 26 gennaio alla Leitner di Vipiteno, il 27 gennaio alla Holzbau Lechner di Prato allo Stelvio e il 28 gennaio alla ACS Data Systems di Bolzano, in orario serale.

Aperitivi Start up, e-commerce ed economia 4.0

Nel 2016 parte poi il progetto “Giovani imprese” che mira a consolidare le giovani imprese costituite negli ultimi cinque anni. Uno dei modi per farlo sono gli Aperitivi Start up organizzati dal reparto Sviluppo d’impresa su temi specifici. E poi consulenze individuali per la redazione di business plan e consulenze sovvenzionate sul consolidamento d’impresa, per il quale nel 2016 uscirà una nuova edizione delle linee guida. Il WIFI, il servizio di formazione e sviluppo del personale, organizzerà 200 eventi di formazione, tra cui una serie di seminari dedicati all’e-commerce e il workshop strategico destinato alle giovani imprese. Proseguirà inoltre l’offerta formativa “Donna nell’economia”. Nel 2016 il Laboratorio sul futuro è dedicato al tema “Economia 4.0 e digitalizzazione”. Sono previsti vari incontri nei comprensori altoatesini per informare la popolazione e raccogliere nuove esigenze e proposte locali.

Giornata dell’innovazione

Il reparto Innovazione e Sviluppo d’impresa nel 2016 si dedicherà all’organizzazione della Giornata dell’innovazione e di un convegno sulla successione d’impresa, alla rielaborazione del vademecum sui brevetti e alla nuova edizione delle linee guida sul consolidamento d’impresa. Continuerà inoltre lo sviluppo dell’applicazione per etichette del settore alimentare www.foodlabelcheck.eu.

“The Modern Company”, nuova fiera a Bolzano

L’anno nuovo porta in dote una nuova fiera: è “The Modern Company”, che sarà organizzata nella sua prima edizione durante il mese di ottobre. I promotori sono la Provincia Autonoma di Bolzano, le associazioni di categoria e la Fiera di Bolzano, con la partnership convinta della Camera di commercio di Bolzano. E all’interno della nuova kermesse l’ente camerale concentrerà il suo contributo proprio sul settore dei servizi digitali. Quali? Già oggi la Camera mette a disposizione gli strumenti necessari per la firma digitale e un programma per la fatturazione elettronica, con un portale bilingue per emettere, firmare, trasmettere e archiviare le fatture elettroniche destinate alla pubblica amministrazione, con accesso gratuito. C’è poi il call center bilingue che risponde a tutte le domande legate all’uso dello Sportello unico per le attività produttive (SUAP).

L’agenda delle riforme

Il 2016 è un anno chiave anche a livello politico, visto che la Camera di commercio farà il punto sull’attuazione delle misure previste nell’Agenda di riforme per l’Alto Adige, redatta a luglio 2013 in collaborazione con le associazioni di categoria altoatesine. L’agenda prevedeva alcune proposte per una revisione della spesa in Alto Adige. Il piano andrà aggiornato assecondando le mutate condizioni economiche di base.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

Facebook

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211