Coronavirus, due casi (e mezzo) sospetti a Bolzano

Pubblicato il 29 Gennaio 2020 in Territorio

 

Due casi (e mezzo) sospetti di Coronavirus a Bolzano. A comunicarlo l’azienda sanitaria altoatesina. Senza nessun allarmismo, va subito precisato. Due persone appena tornate dalla Cina presentano sintomi influenzali: per questo motivo sono stati trasportati in ambulanza nel reparto di Malattie Infettive del capoluogo. Le prime analisi, però, per quanto saranno mandate a Roma per un approfondimento testimoniano la presenza di un virus influenzale comune, riducendo così le possibilità (ma non escludendo del tutto) di presenza del Coronavirus.

«Abbiamo ricevuto le indicazioni da parte del ministero – spiegano dall’Asl -. Al momento abbiamo due casi che sono inquadrabili come sospetti, e un terzo che presumibilmente lo sarà. Sono in corso gli accertamenti del caso, con il ricovero nel reparto di Malattie Infettive. Là dove viene fatto l’inquadramento definitivo. Entro alcuni giorni potremmo effettuare i test di conferma direttamente a Bolzano, al momento li mandiamo a Roma. Le persone stanno relativamente bene, due di queste sono positive all’influenza comune, cosa che ci può orientare ad escludere il Coronavirus. Ma in attesa della conferma dei test mandati a Roma, li teniamo in osservazione a Bolzano. Allo stesso tempo abbiamo avvertito le persone a loro vicine per la profilassi».

 



Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211