Coronavirus, i contagiati salgono a quota 244. Diciassette in terapia intensiva

Pubblicato il 16 Marzo 2020 in Territorio

 

Prosegue senza sosta il lavoro dell’Azienda sanitaria altoatesina per accertare il numero di  persone infette da Coronavirus. Ieri (15 marzo) sono stati esaminati 243 tamponi, 38 dei quali risultati positivi. Il numero totale di test esaminati è quindi aumentato a 1.740, con 1.249 persone sottoposte al test. Il numero di persone positive in ​​Alto Adige ammonta ora a un totale di 244Diciassette persone positive sono in terapia intensiva, altre 54 sono ricoverate in ospedale. Tra i pazienti ricoverati vi sono anche 19 casi sospetti. Undici pazienti che sono stati curati in terapia intensiva sono risultati negativi al Covid-19. Altri due pazienti in terapia intensiva sono attualmente casi sospetti.

La gran parte dei pazienti ricoverati in terapia intensiva ha più di 60 anni. Contrariamente alle voci circolate, in Alto Adige non c’è alcun bambino in terapia intensiva. Sono attualmente  990 le persone in quarantena domestica. A Ortisei si è registrato il sesto decesso riconducibile al Coronavirus. Si tratta di una donna di 88 anni morta a causa di una polmonite.

Ma ci sono anche cose positive da segnalare: il primo paziente altoatesino di cui si è avuta notizia è oggi considerato clinicamente guarito. È già stato dimesso e rimarrà in quarantena fino alla prossima settimana. Dopo un test di controllo finale, potrà riprendere la vita normale.



Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211