La prima copertura mobile per bici: startup altoatesina da il via al crowdfunding

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

Una copertura mobile per biciclette, la prima del suo genere in Italia. BikerTop, questo il nome del prodotto, è una soluzione innovativa ideata dalla startup altoatesina (ma incubata presso il “Progetto Manifattura” di Trentino Sviluppo a Rovereto) Smart Mobility Solutions, che permette di muoversi in bicicletta sempre protetti dalla pioggia e dal vento. Nell’ultimo periodo in Italia, come anche in numerosi paesi europei, la mobilità ciclabile è in considerevole aumento. Il prodotto è stato lanciato ieri, martedì 15 settembre 2020, attraverso una campagna sulla piattaforma di crowdfunding Indiegogo , il cui obiettivo è la cifra di 10.000 euro. Sempre più persone, anche a seguito dell’emergenza Covid-19, si stanno spostando dall’auto privata e dal trasporto pubblico verso un utilizzo della bicicletta (e della e-bike) come mezzo principale di trasporto in città.

 

Iscriviti al canale Telegram!  👉🏻  https://t.me/altoadigeinnovazione

Seguici su Facebook 👉🏻  https://www.facebook.com/altoadigeinnovazione/

Seguici su Linkedin 👉🏻  https://www.linkedin.com/company/alto-adige-innovazione/

 

La particolarità del prodotto è data dall’apertura e chiusura immediata del dispositivo, che in pochi istanti e con pochi semplici movimenti si trasforma da una borsa, fissata al manubrio, ad un comodo tetto autoportante. La copertura protegge il ciclista dalle condizioni atmosferiche avverse e permette di muoversi rapidamente ed in totale sicurezza fino a 35 km/h, come dimostrato dai numerosi test svolti finora sia su strada che in laboratorio.

“Il BikerTop è un accessorio davvero innovativo, pensato proprio per tutti i ciclisti urbani che ogni giorno si spostano in bici e non vogliono rinunciare a questo meraviglioso mezzo di trasporto. In questo momento abbiamo realizzato già alcuni prototipi funzionanti, abbiamo poi brevettato l’idea, ed ora vogliamo raccogliere i fondi necessari per andare in produzione attraverso una campagna di reward crowdfunding sulla piattaforma Indiegogo”, spiega Diego Divenuto, il CEO e co-founder della startup. La campagna sarà attiva fino al 15 di ottobre.

Ti potrebbe interessare