LEAOS lancia la campagna crowdfunding per la Pressed E-Bike

Pubblicato il 27 Febbraio 2020 in Innovazione

 

Puntare sull’industrializzazione, riducendo i costi rispetto a una produzione di tipo artigianale. Questo l’obiettivo per cui l’azienda LEAOS di Bolzano ha lanciato una campagna crowdfunding su Indiegogo per la sua Pressed E-Bike, una bici elettrica dal telaio innovativo, agile e con una batteria potente da 360 watt. Il denaro che verrà raccolto consentirà alla LEAOS di continuare a produrre il telaio e la bici stessa in Italia.

La Pressed E-Bike è nata ad inizio 2019 ed è stata industrializzata secondo standard automotive, risultando ultra leggera (15kg) e riuscendo a viaggiare anche oltre i 25 km/h, ed è disponibile in versione city bike, una bici da turismo e  single speed:«Il telaio viene pressato e saldato presso un fornitore automobilistico a Bologna. La batteria è stata sviluppata insieme alla società tedesca Smart Battery Solutions a Kleinostheim vicino a Francoforte. Con un massimo di 100 km, l’autonomia è considerevole. Se la batteria è scarica, la Pressed E-Bike è come una bici normale» spiega l’azienda, che oltre alla campagna crowdfunding, ha lanciato anche uno sconto del 40%.

L’azienda

La LEAOS è una giovane azienda bolzanina nata nel 2013 da un’idea di Armin Oberhollenzer. Produce 4 modelli di e-bike  per la mobilità urbana, con un design che unisce materiali ricercati e tecniche costruttive d’ avanguardia. Il modello Pressed Bike è stato premiato con il Focus Award e l’European Product Design Award, ed è stato disegnato dall’altoatesino Harry Thaler, che collabora con l’azienda dal 2018.



Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211