Commercio, stanziato un fondo speciale d'aiuti da 460.000 euro

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

In occasione della sua ultima seduta, la Giunta esecutiva dell’Unione commercio turismo servizi Alto Adige, a margine della discussione del bilancio 2020, ha stabilito di stanziare un fondo speciale per le aziende associate per un valore complessivo di 460.000 euro. “Le nostre aziende del commercio e dei servizi hanno bisogno di aiuto immediato e di misure di sostegno finanziario. Per noi è stata subito chiara la necessità di reagire tempestivamente offrendo un’iniziativa associativa”, afferma il presidente dell’Unione Philipp Moser.

philipp moser

Il fondo speciale prevede che il costo dei servizi di consulenza dell’Unione Cooperativa relativi ai temi legati alle attuali misure di sostegno nazionali (Decreto “Sostegni”) e provinciali (pacchetto aiuti Coronavirus) sia a carico dell’Associazione per un importo complessivo di 460.000 euro. “Con questa somma possiamo rimborsare le aziende per la consulenza e l’assistenza delle relative richieste di contributo per un massimo di 500 euro”, spiega Moser. Si tratta di servizi di consulenza per l’anno fiscale 2020.

“Sappiamo bene che questo non basterà a risolvere tutti i problemi delle nostre aziende, ma attualmente ogni iniziativa contribuisce a migliorare almeno di po’ la situazione, e un’Associazione deve anche essere in grado di affrontare questo importo”, conclude il presidente Moser.

Ti potrebbe interessare