Centro Laimburg: prodotto Bayer fra le cause dei disturbi alla crescita delle viti

Pubblicato il 2 Dicembre 2015 in Turismo

Bayer  

Nell’aprile del 2015 nei vigneti dell’Alto Adige, ma anche del sud Italia, della Germania, e in Austria e Svizzera, si sono registrati disturbi della crescita delle piante. Ora il centro Laimburg di sperimentazione agrario e forestale, con sede a Vadena (Bolzano), in collaborazione on il centro di consulenza Südtiroler Beratungsring, ne scopre le cause, almeno parziali.

Funghicida Bayer decomposto corresponsabile della muffa
Disturbi di crescita della vite

Disturbi di crescita della vite

Quei disturbi della crescita risultano collegati al prodotto fitosanitario Luna Privilege della ditta Bayer CropScience, che è impiegato nella lotta alla botrite – una muffa grigia che attacca gli acini di uva – e in particolare al prodotto della decomposizione del prodotto. Se ne discuterà oggi a Renon in un seminario sulla viticoltura destinato agli addetti ai lavori. Parteciperanno anche esponenti della Bayer che rilasceranno una loro presa di posizione sul tema.

Il centro Laimburg è l’unico centro in Europa ad aver avviato indagini sul campo che hanno evidenziato la corresponsabilità del prodotto di decomposizione del funghicida della Bayer, in presenza di determinati fattori: sia temporali e climatici, sia relativi alla quantità di prodotto impiegato. La scoperta è stata comunicata alla stessa Bayer CropScience, che ha preso atto degli esiti della ricerca e l’ha riconosciuta come fondata.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211