Menu

Centri di mediazione al lavoro, dal 5 al 9 novembre orario prolungato

Pubblicato il 24 ottobre 2018 in Lavoro, Opportunità

1013257__no-name_  

Novità importanti quelle annunciate dall’Ufficio servizio del lavoro: molti dei lavoratori stagionali non avranno più la necessità di recarsi nei Centri di mediazione al lavoro. I beneficiari di questo snellimento procedurale saranno, nel dettaglio, quei lavoratori per i quali è stata già richiesta l’indennità di disoccupazione e hanno lavorato meno di 6 mesi (anche in caso di lavoratori stagionali) e coloro che hanno già sottoscritto il patto di servizio presso il Centro di mediazione lavoro. Chi richiede invece l’indennità di disoccupazione (NASpI) per la prima volta, o ha lavorato per più di 6 mesi senza interruzione, dovrà recarsi presso i Centri di mediazione al  lavoro entro 15 giorni dalla presentazione della domanda di disoccupazione, ad un patronato o online all’indirizzo www.inps.it. Per questa categoria è necessario esibire un documento d’identità e, per i cittadini non appartenenti all’Unione Europea, il permesso di soggiorno.

La Ripartizione lavoro, alla luce del previsto maggiore afflusso di lavoratori stagionali, informa che da lunedì 5 a venerdì 9 novembre i Centri di mediazione al lavoro di Bolzano, Merano, Bressanone, Brunico, Egna e Silandro osserveranno un orario di apertura prolungato, e saranno a disposizione del pubblico dalle 8 alle 12.30, nonchè dalle 14 alle 16.

Nelle strutture di Bolzano e di Merano sarà effettuata a partire dalle ore 7.30 la distribuzione dei numeri progressivi di prenotazione, ed è quindi consigliabile recarsi già nelle prime ore del mattino per potersi registrare entro la giornata. Il 2 novembre, invece, gli uffici della Ripartizione lavoro rimarranno chiusi al pubblico.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

Puoi leggere anche

Più letti

Facebook

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211