Cassa di Risparmio di Bolzano, Fratelli Lunelli e Banca Sella nell’aumento di capitale

Pubblicato il 9 Dicembre 2015 in Imprese

cantina fratelli Lunelli  

Nuove adesioni all’aumento di capitale della Cassa di Risparmio di Bolzano. L’istituto di credito comunica che a sottoscrivere azioni sono la Fratelli Lunelli S.p.A., casa vinicola di Trento celebre per il suo spumante Ferrari, con una quota di partecipazione pari a 800 mila euro, e Banca Sella Holding, già azionista di Sparkasse dal 2012, che ha sottoscritto nuove azioni per un controvalore di circa 1,7 milioni di euro.

Calabrò: “Orgogliosi dell’adesione di Lunelli a Cassa di Risparmio di Bolzano”

«Siamo particolarmente orgogliosi e soddisfatti di questa adesione del Gruppo Lunelli, che rappresenta un’eccellenza del nostro territorio – commenta l’amministratore delegato e direttore generale di Cassa di Risparmio di Bolzano Nicola Calabrò – Abbiamo sottoposto alla holding del Gruppo, deputata alle decisioni di investimento, i nostri piani e le nostre strategie ed il riscontro positivo è per noi la conferma di aver elaborato un piano credibile. Per quanto riguarda Banca Sella, siamo convinti che l’adesione all’aumento rappresenti la possibilità di ampliare la partnership già esistente fra i nostri due gruppi e crediamo che nei prossimi anni possano esserci spazi particolari di collaborazione nel settore informatico in cui Banca Sella offre da tempo al mercato servizi basati su livelli di eccellenza».

La ricapitalizzazione è stata aperta il 27 ottobre e prevede una raccolta fino a 269 milioni di euro, con l’emissione di un massimo di 26,9 milioni di nuove azioni della banca. Nelle scorse settimane hanno aderito all’aumento di capitale Eurovita, con 10 milioni, e Cariplo, con 20 milioni.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211