"Bis al quadrato" con Rocco Papaleo e Fausto Paravidino. Il 13 novembre al Waag cafè di Bolzano

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

“Bis” fa il bis e sabato 13 novembre (ore 11) presenta Rocco Papaleo e Fausto Paravidino nel secondo incontro di “Vetrina Teatro”, la rassegna organizzata insieme al Teatro Stabile di Bolzano e al Waag Cafè.
Rocco Papaleo è protagonista in questi giorni di “Peachum. Un’opera da tre soldi” spettacolo scritto, diretto e interpretato da Fausto Paravidino per lo Stabile di Bolzano e ispirato all’Opera da Tre soldi di Bertolt Brecht. Sul palco, a fianco dell’inedita coppia Papaleo e Paravidino che interpretano rispettivamente Peachum, commerciante e re dei mendicanti e Mickey, neonazista che si innamora di sua figlia Polly, troviamo Romina Colbasso, Marianna Folli, Iris Fusetti, Davide Lorino e Daniele Natali.

https://www.youtube.com/watch?v=fPoNplSWExU&ab_channel=TeatroStabileBolzano

“Vetrina Teatro” intende moltiplicare le occasioni di incontro tra i cittadini e i protagonisti della stagione del Teatro Stabile all’interno di un più ampio percorso di avvicinamento del teatro intitolato “La Città del Teatro”. Un progetto organizzato dal TSB in collaborazione con “Alto Adige Innovazione – Bis” che ha trovato come sede principale il Waag Cafè, ma non mancherà di snodarsi in altri luoghi del capoluogo altoatesino.

Gli appuntamenti di “Vetrina Teatro” sono ad ingresso gratuito e si svolgono nella sala lounge del Waag Cafè che fa angolo tra Via Portici e Piazza del Grano.
I posti sono limitati, si consiglia prenotazione telefonica o per e-mail (info@waagcafe.eu) o via whatsapp (0471 347455).
Durante l’incontro, sarà anche possibile acquistare gli abbonamenti “Stile libero” alla nuova stagione e i biglietti per i singoli spettacoli proposti dal TSB.

Ti potrebbe interessare