Auto d'epoca, tasse dimezzate per i veicoli ultraventennali di interesse storico

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

In materia di veicoli ultraventennali la legge provinciale di Stabilità per l’anno 2022 prevede che, per gli autoveicoli e motoveicoli, esclusi quelli ad uso professionale, di interesse storico e collezionistico con anzianità di immatricolazione compresa tra i venti e i ventinove anni, rilasciati dagli enti ASI, Storico Lancia, Italiano FIAT, Italiano Alfa Romeo, Storico Federazione Motociclistica Italiana (FMI) e dotati del relativo certificato, il pagamento della tassa automobilistica venga ridotta del 50%. Ai veicoli invece di pari età, ma non di interesse storico e collezionistico, si applica la tariffa intera.

Per ottenere l’agevolazione, il certificato di rilevanza storica (CRS) e collezionistica deve essere annotato sulla carta di circolazione e di proprietà entro l’ultimo giorno utile per il pagamento. Per far convalidare il proprio veicolo di certificazione storica e collezionistica è necessario rivolgersi ad un’Agenzia di pratiche automobilistiche o, previo appuntamento, al Servizio sportello della Ripartizione mobilità della Provincia di Bolzano.

Ti potrebbe interessare