Austria-Italia, nel 2016 altri 11 corsi di studio equiparati

Pubblicato il 11 Luglio 2016 in Culture

corsi di studio equiparati  

Entro il 2016 altri 11 corsi di studio austriaci saranno equiparati ad altrettanti corsi universitari italiani, oltre a quelli per cui l’equiparazione è già prevista. L’assessore provinciale alla scuola e cultura di lingua tedesca, Philipp Achammer, sottolinea che i corsi di studio equiparati sono un importante passo in avanti per semplificare l’inserimento lavorativo degli altoatesini che hanno svolto in Austria il loro iter formativo universitario.

Nel dettaglio l’equiparazione da parte del Consiglio dei ministri austriaco riguarda i corsi di studio in scienze della comunicazione (triennale) antropologia culturale ed etnologia (biennale), architettura, chimica, studi sul gender, meteorologia e geofisica, farmacia, pedagogia delle religioni ed ingegneria industriale (triennale), ingegneria meccanica (biennio). «Nel corso delle trattative per il riconoscimento dei titoli di studio si è concordato di prendere in esame quanto prima il settore riguardante la formazione dei docenti. A tale scopo verrà insediato un apposito gruppo di lavoro», specifica Achammer.

Sono circa 200 i corsi di studio equiparati già attivi

Il riconoscimento da parte del Governo austriaco va incontro al costante sviluppo degli indirizzi e consente quindi un riconoscimento diretto delle materie di studio. Sono circa 200 i corsi di studio che sinora sono stati equiparati tra i due Paesi. Nel corso degli incontri per le trattative, che si svolgono alternativamente a Vienna ed a Roma, vengono trattati specificatamente quegli indirizzi di studio maggiormente seguiti dagli studenti altoatesini in Austria. Il lavoro svolto dalle delegazioni per poter trovare applicazione pratica è quindi seguito dall’approvazione da parte dei rispettivi Governi e da un apposito scambio di note.

Per ulteriori informazioni in merito al riconoscimento dei titoli di studio gli interessati possono rivolgersi direttamente alla Ripartizione diritto allo studio, università e ricerca scientifica che ha sede in via Andreas Hofer,18 a Bolzano oppure consultare questo sito.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211