Ambiente, da Alperia 2,5 mln per San Pancrazio e Ultimo: tutti gli interventi

Pubblicato il 2 Novembre 2017 in Infrastrutture, Territorio

alperia  

Per il periodo 2017-2019 la società Alperia Greenpower, titolare della concessione dell’impianto idroelettrico San Pancrazio fino al 2040 destinerà 2,5 milioni di euro per interventi di compensazione ambientale per l’incidenza della centrale sul territorio. La Giunta provinciale nella sua ultima seduta ha ratificato la proposta di protocollo d’intesa riferito al Piano ambientale presentata dall’assessore all’ambiente e energia Richard Theiner. Il documento è stato definito dal Comitato di centrale, in cui sono rappresentati Provincia, Comuni e concessionario.

L’importo di 2,5 milioni di euro che sarà messo a disposizione sarà impiegato secondo criteri fissati dalla Giunta provinciale che indicano tra le priorità la costruzione e il risanamento delle reti fognarie e condotte idropotabili e il miglioramento dell’efficienza energetica, ad esempio nell’illuminazione pubblica o col risanamento energetico di edifici pubblici quali scuole, asili. Alperia Greenpower verserà ai Comuni rivieraschi di San Pancrazio e Ultimo 1,470 milioni di euro, 735mila euro alla Provincia, mentre trattiene 295mila euro per interventi autonomi.

Gli interventi ambientali

Con le assegnazioni che le spettano, 735mila euro, la Provincia provvederà alla ricostruzione dell’opera di difesa dalle valanghe Ultimo – Santa Geltrude, Gannen, che viene finanziata anche per pezzo dei fondi ambientali dell’impianto di Santa Valburga. Inoltre, prevede di eseguire interventi in due lotti di rivitalizzazione del Rio Valsura e del bosco ripariale nei comuni di Ultimo e Santa Valburga. Nei comuni di Ultimo e San Pancrazio avvierà, altresì, un progetto pilota per la prevenzione di incidenti stradali causati dalla fauna selvatica.

Al Comune di Ultimo, con 1,411 milioni di euro, spetta il grosso delle dotazioni comunali di 1,470 milioni di euro. Con la somma a sua disposizione realizzerà la zona ricreativa intorno al Lago di Zoccolo ai sensi del Piano ambientale e per la pista ciclabile provvedendo alla sistemazione delle rive dell’invaso. Il Comune di San Pancrazio investirà i 58mila euro a disposizione per il risanamento del marciapiede utilizzato dagli scolari tra il paese e la località Bad Lad.

Il concessionario Alperia Greenpower con i 215mila euro che si è riservata, prevede di attuare direttamente interventi sulle opere di presa dove saranno adattati i dispositivi di rilascio. Inoltre sarà svolto un programma di monitoraggio lungo i corsi d’acqua derivati. È prevista, inoltre, l’elaborazione di un modello di gestione degli scarichi dei dissabbiatori sulle opere di presa e degli invasi interessati. Saranno anche eseguiti il drenaggio e monitoraggio della stabilità del pendio, dove è ubicata la condotta forzata. Infine sarà attuato un progetto pilota gestione bacini artificiali per la tutela da eventi di piena.

 



Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211