Maltempo: riaperta l'A22 a Vipteno, ancora chiusa la strada statale

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

La situazione meteo rimane tesa: così Rudolf Pollinger, direttore dell’Agenzia provinciale per la Protezione Civile, ha fatto il punto della situazione durante la riunione al Centro situazioni provinciale oggi (7 dicembre) alle 8.30. Il coordinatore Andrea Lazzarotto ha riferito che la notte è passata tranquillamente. Diverse valli laterali sono chiuse verso la fine della valle e si sono verificate diverse valanghe. L’assessore provinciale alla Protezione Civile Arnold Schuler, che ha partecipato al briefing odierno in teleconferenza, ha espresso il suo “grazie per il grande lavoro svolto fino a questo momento”: “Grazie al personale di Edyna per la grande prestazione in queste condizioni climatiche avverse, grazie a tutti i volontari e dipendenti dell’amministrazione provinciale che lavorano all’esterno e all’interno e che si espongono in prima persona al pericolo al servizio degli altri”. Inoltre l’assessore Schuler ha ripetuto la richiesta alla popolazione di rimanere a casa ed evitare spostamenti perché la situazione è ancora tesa.

 

Iscriviti al canale Telegram!  👉🏻  https://t.me/altoadigeinnovazione

Seguici su Facebook 👉🏻  https://www.facebook.com/altoadigeinnovazione

Seguici su Linkedin 👉🏻  https://www.linkedin.com/company/alto-adige-innovazione/ 

L’autostrada del Brennero vicino a Vipiteno riapre stamattina

L’autostrada del Brennero è di nuovo aperta al traffico dalle 7 di oggi e anche la corsia nord di Vipiteno è stata riaperta al traffico. La strada statale è chiusa in entrambe le direzioni da Colle Isarco al Brennero. La linea ferroviaria del Brennero invece è ancora chiusa a causa della colata di fango di ieri sul Virgolo a Bolzano. Anche in Val Venosta non si circola, così come sulla linea ferroviaria della Val Pusteria. Solo la linea Bolzano – Merano è aperta da Ponte Adige. Sono stati istituiti servizi sostitutivi con autobus.

Da venerdì (4 dicembre) ad oggi sono stati in servizio complessivamente 4.000 membri dei vigili del fuoco volontari, riferisce l’Unione provinciale dei vigili del fuoco volontari dell’Alto Adige. Da ieri alle 19.00 ad oggi alle 8.00, i membri di 47 corpi di vigili del fuoco volontari hanno effettuato 60 missioni. Si lavora intensamente al centro operativo provinciale di Vilpiano e nel centro operativo dell’Unione distrettuale dell’Alta Pusteria. Attualmente 6.000 famiglie sono ancora prive di elettricità. In alcune aree ci sono problemi anche alle comunicazioni.

Nelle ultime 24 ore in Alto Adige è caduto fino a mezzo metro di neve o l’equivalente in pioggia. Nelle ultime 12 ore le precipitazioni sono diminuite, con circa 10-15 centimetri di neve o 50 millimetri di precipitazione. La linea delle nevicate oggi si trova tra i 600 e i 900 metri sul livello del mare. Il pericolo di valanghe rimane molto alto.

Ti potrebbe interessare