Terminato lo sgombero, riaperta la statale del Brennero

Pubblicato il 25 Luglio 2017 in Infrastrutture

 

Riaperta al traffico la strada statale del Brennero, tra Chiusa e San Pietro Mezzomonte, dopo la chiusura di ieri (24 luglio) resasi necessaria dallo straripamento del torrente che corre sotto la fermata degli autobus per Funes. Materiale e sassi avevano bloccato la strada che per motivi di sicurezza era stata chiusa alla circolazione. «I lavori di sgombero della strada sono potuti procedere velocemente dal momento che non è più piovuto e così si è potuto riaprire al traffico l’arteria stradale» afferma Philipp Sicher, direttore del Servizio strade provinciale.

Il rio Brugger scorre nuovamente attraverso il condotto di scarico sotto la strada statale prima di gettarsi nel fiume Isarco. Sono parzialmente aperti due attraversamenti, sui quali sono in atto interventi di sgombero. Al lavoro la squadra del Servizio strade di Chiusa e i Vigili del fuoco volontari di Chiusa-Velturno-San Pietro Mezzomonte. Il materiale detritico è stato asportato grazie ad un escavatore sia dalla strada che dal torrente e caricato su due camion. All’opera erano anche due ditte specializzate, la Kanaltec e la Beton Eisack.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211