Menu

A 125 anni dalla donazione dell’imperatore Francesco Giuseppe la giunta comunale si riunisce a Castel Roncolo

Pubblicato il 22 Dicembre 2018 in Territorio, Turismo

 

Una seduta speciale della giunta comunale per rivotare l’accettazione da parte dell’imperatore Francesco Giuseppe della donazione di Castel Roncolo alla città di Bolzano. Era il 21 dicembre di 125 anni fa, il 1893, quando il Consiglio Cittadino accettava formalmente la donazione di Castel Roncolo da parte dell’imperatore Francesco Giuseppe I. Per ricordare e celebrare solennemente tale anniversario si è tenuta una seduta straordinaria della Giunta comunale presso l’Antico Municipio di via Portici e a seguire una festa pubblica al Castello preceduta da una suggestiva fiaccolata.

DSC_0483

La seduta straordinaria della Giunta nel corso della quale è stato letto l’atto formale di accettazione della donazione del Castello:

Vostra Maestà Imperiale Regia Apostolica, clementissimo Imperatore e Signore!
Pochi giorni or sono, presso il vetusto Castel Roncolo, si è concluso l’atto di presa in consegna del castello, gioiello generosissimamente donato dalla Vostra Maestà Imperiale Regia Apostolica alla Vostra fedele città di Bolzano.
Questo atto importante, che ha dato alla fedelissima rappresentanza cittadina di Bolzano graditissima occasione di offrire alla Vostra Maestà Imperiale Regia Apostolica i suoi più riverenti omaggi, non doveva passare senza che anche la popolazione tutta della città di Bolzano, affezionata alla augusta persona di Vostra Maestà e a tutta la casa regnante con consueto amore e fedeltà, potesse esprimere la propria gioia e il proprio interessamento. In questi istanti si conclude una festività nata dal libero desiderio della cittadinanza, che ha dato espressione ai sentimenti della sincera gioia e dell’infinita gratitudine della nostra città.
La rappresentanza della città di Bolzano è convinta di dover cogliere ancora una volta l’occasione dell’atto di presa in consegna del dono di Castel Roncolo per offrire ai Vostri piedi la sua gratitudine, proveniente dal profondo del cuore, per l’estrema grazia concessa alla nostra città, assieme alla promessa che sarà sua preoccupazione più pressante conservare lo splendido castello di Roncolo ai propri figli e nipoti immutato nello splendore e nella fama. Voglia la Vostra Maestà Imperiale Regia Apostolica accettare questa rispettosissima offerta della nostra profondissima gratitudine e conservare la fedele città di Bolzano, la quale si permette umilmente di esprimere tramite la propria rappresentanza nuovamente i sentimenti di immutato amore e fedeltà ai gradini dell’altissimo trono, nella Vostra preziosa e lusinghiera benevolenza.
Bolzano, li 21 dicembre 1893
Il Sindaco  Braitenberg

DSC_0438
L’evento a Castel Roncolo si è aperto invece con una suggestiva fiaccolata che ha visto gli intervenuti percorrere a piedi il sentiero dedicato all’imperatore Francesco Giuseppe I, che dal parcheggio sottostante, sale al maniero. Liberamente accessibili per l’occasione anche le sale del castello che ospitano la mostra «Roncolo il maniero illustrato, ciò che è perduto, ciò che è stato riscoperto».  In questa particolare occasione è stata presentata ed esposta anche la fastosa accettazione da parte della Città di Bolzano della donazione conservata nella «Biblioteca Nazionale di Vienna».

DSC_0465

DSC_0533

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211